AM | Il Romagna chiude col tris: espugnata Ancona 19-29

Luciana Mosconi Ancona – Romagna 19-29 (8-15)

Ancona: Sanchez, Campana, Lorenzetti 11, Cardile 4, Lucarini 2, Sabbatini, Magistrelli 1, Zannini 1, Feroce, Ragnetti, Schiavoni, Cardinali. 12°Giambartolomei. All: Guidotti.

Romagna: M. Rossi, F. Tassinari 2, D. Bulzamini 10, Cavina 1, G. Bulzamini 3, Ceroni 2, Resca 4, Nardo, Dall’Aglio, Garavina 1, Ceso 6, D. Rossi, Da. Tassinari. 12° Sami. All. Do. Tassinari.

Arbitri: Lorusso – Strippoli

Ancona. Terza vittoria consecutiva per il Romagna che così si congeda dal 2016 nel migliore dei modi. Ad Ancona arriva una vittoria netta come non capitava in trasferta dal match col Nonantola e che permette ai bianconeri di restare in corsa per il primo posto, ancora distante due punti. Fra l’altro la sosta di un mese permetterà di recuperare tutti gli infortunati e di presentarsi si spera al completo alle sfide decisive di febbraio. Ad Ancona coach Tassinari, oltre ai fratelli Folli, fuori da diverse settimane, non ha utilizzato sia Dall’Aglio che Daniele Rossi, entrambi non al meglio, ma ha dominato ugualmente la partita. A destra hanno giocato quindi inizialmente Resca e Nardo, mentre nella ripresa è stato spostato Davide Bulzamini con Ceso che è entrato nella ripresa al suo posto a sinistra. Proprio i terzini del Romagna hanno segnato con continuità con Davide Bulzamini ancora protagonista. Dopo Tavarnelle, la squadra è tornata ad esprimersi a grandi livelli in difesa e per la terza volta consecutiva non ha subito più di venti reti. Segnali importanti in vista dello scontro diretto dell’11 febbraio col Carpi che deciderà probabilmente il primo posto.

Ufficio stampa Romagna Handball

Authors

2 Comments

  1. abruzzese said:

    Ancona campo difficilissimo sicuramente renderà la vita difficile a tutte le squadre per Romagna grande risultato complimenti

*

Top