Il Käerjeng degli italiani vince la Coppa di Lussemburgo

10982387_10206258290273667_5077415058670983994_nL’Handball Käerjeng vince la Coppa di Lussemburgo battendo 34-28 in finale la squadra del Dudelange. Una notizia che ci interessa da vicino naturalmente in virtù della presenza di tanti italiani nella conquista del gradino più alto del podio. Nel successo della formazione lussemburghese, infatti, c’è lo zampino del terzino toscano Francesco Volpi (6 reti in finale) e del centrale italo-uruguaiano Pablo Marrochi (8 reti) sul campo, del tecnico marchigiano Riccardo Trillini e del vice di origini pugliesi Antony Laera.

Dopo la vittoria del titolo nazionale in Lussemburgo ottenuta lo scorso anno – e il terzo posto attuale -, il Käerjeng può festeggiare così il secondo trofeo dell’ultimo biennio.

SCONFITTE PER TOKIC E SKATAR – Intanto è un fine settimana di sconfitte per Michele Skatar e Tin Tokic, gli altri due atleti italiani impegnati all’estero. Per il mancino azzurro una rete (1/6) nel 36-27 con cui il Montpellier ha superato il suo Cesson-Rennes nella Ligue-1 francese. Mentre Tokic va a segno due volte (2/5), ma il suo Möhlin perde 32-26 contro l’Endingen e resta all’11° posto della 2a lega in Svizzera.

di Luca Zadra

Authors

*

Top