QUI EUROPA – 4 squilli di Tokic nel pari del Bacau, riscatto Kaerjeng in Lussemburgo

MarrochiUna vittoria, un pareggio ed una sconfitta per i giocatori italiani impegnati nei campionati esteri maschili.

QUI LUSSEMBURGO – Dopo la brutta sconfitta di una settimana fa, il Bascharage di Pablo Marrochi e Francesco Volpi si riscatta e vince 38-22 contro lo Schifflange. Anche se è vero che la formazione ospite non è di altissimo livello, la vittoria era fondamentale anche per il morale, oltre che per la classifica, per ridare un po’ di serenità ad un ambiente un po’ provato dopo un avvio difficile. Vittoria doveva essere e vittoria è stata, e pure convincente. I padroni di casa partono subito bene e già all’intervallo la pratica è archiviata. Per i colori azzurri le notizie sono ottime: 5 reti di Francesco Volpi e 7 di Pablo Marrochi, alla sua migliore performance stagionale e ‘premiato’ anche con la foto sulla pagina ufficiale della squadra lussemburghese. Ora una settimana di pausa dal campionato e poi ritorno in campo sabato 18 ottobre.

TokicQUI ROMANIA – Lo Stinta Bacau di Tin Tokic era atteso da una trasferta molto difficile, sul campo del Odorhei, squadra che precede in classifica Tin e compagni. La partita si è conclusa sul 27-27 finale: per Tokic, che era a secco di gol da un po’, buona prestazione anche in termini realizzativi: con 4 centri è stato il miglior realizzatore della squadra assieme a Alonso, al centrale Rotaru e all’ala destra Bondar.

Tuttavia per il Bacau c’è poco da festeggiare, visto che il pareggio assomiglia ad una mezza sconfitta: chiuso il primo tempo sul +1 (12-13), Bacau ha roto l’equilibrio della gara nella ripresa andando sul +5 (23-18) e poi addirittura sul +6 (27-21 a 5’ dalla fine). Da lì il black out con i padroni di casa che non si sono arresi ed hanno agguantato il pareggio negli ultimi secondi di gara. Sconsolato alla fine il coach spagnolo del Bacau, Mateo Garalda: “Abbiamo giocato molto bene nei primi 55 minuti poi siamo spariti dal campo ed abbiamo buttato via una partita che era praticamente già vinta”.

Il Bacau tornerà in campo sabato 11 ottobre alle 12.15 ospitando il Panduri ultimo in classifica: una vittora è d’obbligo anche perché la formazione di Tin Tokic è ancora al quinto posto a -7 dal Baia Mare capolista.

QUI FRANCIA – Nessuna rivincita per Michele Skatar che nella partita del mercoledì ospitava con il suo Rennes, il Nantes cioè la squadra in cui ha militato per tre anni e mezzo. Troppo forte la formazione ospite guidata dal coach Thierry Anti. Il Rennes conduce per buona parte del primo tempo ma proprio sul finire di frazione il Nantes piazza un 2-0 che gli permette di chiudere avanti 14-12.

Al 10’ della ripresa è ancora pareggio (20-20) ma poi le parate del portiere argentino Martin Schulz e i gol di Valero Rivera scavano il break che porta il Nantes al successo finale. Solo un gol (su due tentativi) per Michele Skatar. Adesso il Rennes in classifica è al 5’ posto mentre con questo successo il Nantes resta in vetta, per il momento da solo in attesa del posticipo di questa sera che vedrà il Montpellier ospitare il Tolosa. Il Rennes tornerà in campo mercoledì 15 sul campo del Tremblay.

3 Comments

  1. sloveno said:

    4 squilli dopo anni e anni di campane a morto. Non è mai stato un attaccante nonostante ne avesse tutti i mezzi fisici. Buonanotte.

  2. pearce63 said:

    Ma…scusate la squadra dove giocano Marrochi e Volpi..non è allenata da Riccardo Trillini??

*

Top