Tiby Handball | L’Italia Under 19 brilla e batte la Francia!

Non smette di sognare e far sognare, l’Italia U19. Dal successo agli EHF Championships di Tbilisi al torneo internazionale di Tiby Handball, il vizio resta sempre quello: vincere. Questa volta a cadere non è un’avversaria qualunque. È la Francia, padrona di casa e proveniente direttamente dall’élite dell’handball continentale – anche giovanile –, battuta 23-22 (p.t. 10-13) in rimonta. E sul campo di Eaubonne, in trasferta e davanti al suo pubblico, per giunta. Storico.

Al primo confronto con un’avversaria militante nella 1^ Divisione europea, l’Italia allunga una striscia di vittorie lunga tutta una estate e che proprio ad agosto era valsa la doppia promozione agli Europei U18 e U20 da disputare nel 2020. Senza temere alcun confronto, senza paura.

Seppur rimaneggiata, orfana di alcuni dei suoi pezzi più pregiati – su tutti Simone Mengon infortunato e Umberto Bronzo convocato con la Nazionale senior –, la squadra allenata da Giuseppe Tedesco sfodera una prestazione prima di tutto coraggiosa, tutta cuore e determinazione. In numeri: finale di tempo coi francesi avanti 13-10 e parità raggiunta sul 19-19 e dopo 48’ di rincorsa, soffrendo, per poi ribaltare tutto al 53’ e portarsi avanti sul +1. Un attimo dopo, al 54’ e sul 21-19, è d’obbligo il time-out francese per provare a interrompere il dominio azzurro. Ma senza esiti. Ancora +2 fino agli attimi finali, dove, una volta subito il 23-22, Bortoli e compagni sono bravissimi a difendere l’ultimo possesso. Quello che più conta. Quello della festa. Francia battuta davanti al suo pubblico. E azzurrini, ancora una volta, spettacolari.

Giuseppe Tedesco, tecnico dell’Italia U19: “Questa squadra ha una fiducia in sé stessa veramente incredibile. Continuano a dimostrare di non avere nessun timore psicologico, nessuna soggezione. Se a questo affianchiamo una buona tecnica, e ne abbiamo, possiamo giocarcela alla pari con chiunque. Questa è la cosa fondamentale su cui stiamo lavorando e dobbiamo lavorare: far capire che non siamo più disposti a perdere sempre”.

“Oggi abbiamo dimostrato ancora una volta una confidenza con la partita eccellente, rimettendola in piedi in due occasioni, rincorrendo solo per alcuni errori al tiro e facendo vedere una Pallamano davvero di ottimo livello. Coi ragazzi avevamo parlato nel pre-partita, dicendoci che siamo nella condizione di dover sempre dimostrare qualcosa: dovevamo farlo questa estate, dobbiamo farlo ora che siamo nella 1^ Divisione. E dobbiamo farlo, dobbiamo continuare a crederci, a lavorare in questo senso per crescere”.  

Domani la seconda giornata di gare, con l’Italia opposta all’Egitto nel match delle ore 18:00. Diretta al link https://youtu.be/LcNd6pL-NOw.

Authors

*

Top