Champions League alla pausa natalizia: il punto sui gironi

Pausa natalizia per la EHF Champions League, torneo che mai come quest’anno abbiamo seguito e apprezzato grazie alla trasmissione in chiaro su Sportitalia e che ha visto disputarsi sabato e domenica scorsi le partite della decima giornata. L’ultima del 2015. Ora quasi due mesi di stop, con la priorità data nel mese di dicembre alle Nazionali che saranno poi impegnate negli attesissimi EHF EURO di Polonia 2016.

La pausa è un’occasione perfetta per fare il punto sui quattro gironi della più importante competizione per club d’Europa.

GRUPPO A – Equilibrio è dire poco. Il primo posto (che qualifica direttamente per i quarti) è affare di quattro squadre, raccolte tutte in 4 punti. Lo scivolone del Veszprem in casa del Kiel, per mano di un redivivo Dominik Klein, ha portato gli ungheresi al terzo posto. Vana la vittoria della squadra di Sabate contro il PSG, perché i parigini stessi tornano alla vittoria (32-27 al Celje) e salgono al primo posto, diviso con il Flensburg che ha vita facile in Turchia contro il Besiktas (26-34).

Schermata 2015-12-09 alle 11.06.15

Schermata 2015-12-09 alle 11.06.28

GRUPPO B – Non cambia rispetto al Gruppo A, anzi. Qui le squadre in corsa per il primo posto sono addirittura cinque, con 3 punti a dividerle. La certezza sta in testa: i campioni in carica del Barcelona chiudono il 2015 guardando tutti dall’alto, pur perdendo (31-33) contro i polacchi del Kielce, secondo a 14 punti. Il Barca ne ha 15. A quota 13 ci sono invece Lowen e Szeged, dopo che gli ungheresi hanno rifilato un 30-24 casalingo proprio ai leoni tedeschi. Occhio al Vardar: macedoni a 12 punti e ancora pienamente in corsa per il primato.

GRUPPI C e D – Due posti a girone per sperare negli ottavi. Nel Gruppo C il Brest guida con 16 punti, ma senza alcuna sicurezza, perché La Rioja e Porto seguono a 14. E nel Gruppo D la situazione non è poi così differente, visto che gli ucraini dello Zaporozhye contano su 15 punti conquistati, tuttavia solamente uno in più dello Skjern e quattro di vantaggio rispetto allo Schaffhausen.

Schermata 2015-12-09 alle 11.06.40

Schermata 2015-12-09 alle 11.06.47

QUANDO SI TORNA? La Champions League riprenderà nella settimana del 10 febbraio prossimo, quando sarà possibile tornare a seguirla su Sportitalia.

Authors

5 Comments

  1. Matteo said:

    Non per essere pignoli, ma credo che i gruppi C e D siano terminati: 6 squadre vuol dire 10 partite a testa. Le prime 2 si sono già qualificate per i play-off per andarsi a giocare un posto negli ottavi di finale. Giusto?

  2. gino said:

    hai ragione Matteo ecco gli incotri di spareggio gruppo C e D:
    Naturhouse La Rioja- HC Motor Zaporozhye : :
    VSSkjern Handbold- HC Meshkov Brest
    Da applaudire l’iniziativa con Sportitalia di far vedere tanti momenti di champions in Tv ogni settimana, evento che ha coinvolto anche i non adetti ai lavori in quanto gli orari di trasmissione sono ottimi. Poi anche un plauso al caro Aldamonte con le sue telecronache ( spero di non sentire mai piu cioncio in raisport ahaha)

  3. dirittierovesci said:

    Iniziativa? Si sono mossi presidente e segretario generale della EHF in persona, che hanno praticamente regalato i diritti perché finalmente pare che si siano accorti dell’esistenza dell’Italia

  4. gino said:

    certo con queste società e dirigenti è difficile accorgersi dell’italia pallamano. Gratis o no gratis l’iniziativa non è certamente partita da quelli che parlano parlano e straparlano.

  5. roberto said:

    speriamo che presidente e segretario possano muoversi anche per Poland Euro 2016 e che riescano a farci vedere qualche partita anche solo dei gironi preliminari….non sarebbe male

*

Top