Mercato AM | Andrea Basic firma con la Forst Bressanone per la stagione 2017/18

Siamo solo ai primi giorni di marzo, le elezioni federali sono alle porte ma irrompe negli schemi della pallamano italiana il mercato.

Il primo colpo dell’anno, che dà il via alle danze di mercato da qui alla fine dell’estate arriva dall’Alto Adige ed è una notizia che scuote l’ambiente del Nord. Andrea Basic, pivot italo-croato ormai volto storico della pallamano italiana dei giorni nostri, passa dal Merano al Bressanone. Una notizia inaspettata, anche se si era parlato di una proposta brissinese nei confronti del giocatore classe 1985: il pivot ex Trieste, Ambra e Carpi sta vivendo infatti una stagione straordinaria in quel di Merano da vero leader.

Evidentemente la proposta della Forst Bressanone, agguerritissima sul mercato con la nuova dirigenza guidata dal Presidente di sezione Werner Wieland e dal volto storico Gigi da Rui, ha convinto Basic che ha firmato per la prossima stagione. Un trasferimento pesante che modifica ulteriormente gli equilibri del Girone A.

di Luca Zadra

Authors

10 Comments

  1. felicità said:

    bella robaaaaa … contenti loro contenti tutti, sopratutto Carpi da quando se ne è andato

  2. isolano said:

    contratti si firmano e contratti non vengono rispettati , la dimostrazione Moretti signore di grande serietà

    • jack said:

      Intervista a Cerchiari:
      L’unico che deve spiegare o dichiarare qualcosa qui è solo Moretti che è venuto meno alla PAROLA DATA”, taglia corto il direttore generale.
      Secondo le parole di Cerchiari, sembra che ci sia stato solo un accordo a parole, e sembra niente accordo firmato. Probabilmente Petazzi piú convincente, lo ha convinto di rimanere a Cassano e Moretti ci ha ripensato ed é rimasto.

  3. UFFICIO STAMPA HANDBALL CARPI said:

    La società Carpi, assieme al Dg Claudio Cerchiari, onde evitare interpretazioni distorte o valutazioni sconnesse dalla realtà, ci tiene a precisare come il giocatore Alessio Moretti abbia sottoscritto un regolare contratto sportivo con la Terraquilia (con tanto di incontro e firma di rito) e non solamente a livello verbale. Da ciò si evince come il centrale azzurro sia venuto a meno non solo alla parola ma anche ad un contratto regolarmente firmato. Qui si ferma la conoscenza della vicenda da parte della nostra società. Per qualsiasi altra info di questa vicenda occorrerà rivolgersi alle altre parti in causa, ovvero ai vari Moretti, Petazzi e Podini.
    UFFICIO STAMPA HANDBALL CARPI

    • DOMENICO ANCONA said:

      non avevo dubbi sulla correttezza ed onesta’ di CERCHIARI ,gli altri interessati si sono scambiati i favori alla faccia della trasparenza

  4. geppetto said:

    Petazzi [MODERAZIONE DI PALLAMANOITALIA] al servizio [MODERAZIONE DI PALLAMANOITALIA] Podini che si vende per una poltroncina ma siam proprio messi male qua e questa sarà la nostra pallamano futura , avanti col nuovo

  5. Alan said:

    Jack adesso non ti resta che da chiedere al buon Petazzi o alla volpe Podini per Moretti dei loro affari sottobanco , dei loro scambi per una poltrona o per un voto come dicono

  6. cuccudrillo said:

    Del senno di poi son piene le fosse. Non è che Stabellini andò qua e là e spacca il mondo, no.Non è che Sonnerer faccia sfaceli, no. Non è che Dapiran sia un modello di integrità morale,no.Non è e non sarà che Moretti starà tranquillo.Non è il mondo del calcio van qui van là ma la copertina non è solo corta, è stiminzita.

  7. Jon said:

    Moretti e Dalla Costa merce di scambio una mano a Loria una mano a Podini e due mani a Petazzi così una mano leva l’altra ed è l’ennesima prova che è già iniziata la spartizione in caso di vittoria, non si può credere in questo nuovo che per primo pensa ai propri interessi e poi forse a quello degli altri , prima gli amici degli amici e ai vecchi che han già mangiato nel piatto , e adesso aiutiamoli portiamoli come loro vogliono al professionismo così poveri siamo e ancor più poveri torniamo

*

Top