Mercato AM | Alessio Moretti, niente ritorno a casa: resterà a Bolzano

A comunicarlo è il general manger del Cassano Hc, Massimo Petazzi: “Moretti ha deciso di non tornare a Cassano Magnago, firmerà per Bolzano. Percepisco che la sua decisione non sia stata presa a cuor leggero, ma è ciò che ha deciso”.

Alessio Moretti era partito alla volta di Bolzano ad inizio febbraio, dopo che gli amaranto avevano perso il treno per i playoff. Proprio con Bolzano, il terzino ha avuto l’onore di vincere lo Scudetto, nella finale contro Fasano, di cui è stato protagonista, poi si sperava in un rientro. Ti sei pentito di averlo lasciato andare, chiediamo a Petazzi: “No, assolutamente. Speravo però che una volta vinto lo Scudetto, sarebbe tornare a continuare cose serie qui. E’ bello vincere lo Scudetto, ma non ci è arrivato lui lì, ci sono arrivati gli altri, poi lui è stato uno dei protagonisti della finale”. 

E’ tranquillo Massimo Petazzi nell’affrontare l’argomento, diversamente da quello che ci potrebbe aspettare: “Ha deciso così, non l’ho fatta lunga. Andiamo avanti lo stesso. Lui ha preso una decisione in base alle sue esigenze, ha preferito fare così. Mi dispiace tantissimo, ma sicuramente non è una decisione di carattere economico”. 

Quindi ora quali sono le mosse del Cassano HC?
“Ora abbiamo una situazione anche più equilibrata sul piano economico, non nascondo che prima qualche preoccupazione c’era. Il nostro obiettivo è rimanere nel massimo campionato anche dopo la riforma. Stiamo lavorando per la terza corsia – scherza, poi riprende – Ora dobbiamo mettere a posto i tasselli e andare avanti.Valutiamo con quello che abbiamo e vediamo. Moretti rientrava nei nostri piani perchè lui è un giocatore del nostro viviaio e lo avremmo voluto tenere qui. Ma non trattengo nessuno. Le persone devono essere contente di rimanere qua, altrimenti sono libere di andare”.

di Federica Scutellà per Varesesport.com

Authors

9 Comments

  1. Gino said:

    Se Moretti resta significa che a breve il Bozen annuncerà il nuovo allenatore. Poi mi fa piacere che sarà il Bozen il partecipante al torneo alpe Adria , peccato che che non ci abbia anticipato come podini gestirà il suo giocattolo personale.

  2. human resource said:

    Complimenti vivissimi a questo signor atleta per le sue dichiarazioni. Come giovanotto sarebbe da rivedere.

  3. aristide falconetti said:

    Perché scrive su handballtime e non gli si può rispondere? Corto il codino !

  4. esemplari said:

    chi comanda fa’ legge e poi qua si parla di persone serie da prendere da esempio .!!

  5. Cucalento said:

    A parte che handball time lo ha “chiamato”, credo… sarei curioso di sapere cosa ci sarebbe da rispondere!!!
    Giuro che non capisco questo continuo atteggiamento verso Moretti. A Cassano lo vorrebbero di sicuro di ritorno( guadagnava anche di più restando ” a casa”) ma mi sembra che le sue argomentazioni pro Bolzano non facciano una piega e, comunque, nulla e’ per sempre!
    Un appello col cuore ( e questo vale per tutti gli argomenti di cui alle chat di Pallamano Italia) : non utilizziamo i siti dedicati al nostro amato sport per denigrare, polemizzare e scaricare le frustrazioni se non a offendere!
    Indipendentemente dal colore del tifo che vi anima, vediamo questo ragazzo di 23 anni soprattutto in ambito Nazionale, dove costituisce un punto di forza credo indiscutibile, e se decide di restare dove ha vinto anche lo scudetto ( non la Coppa Rica), non vedo cosa si possa criticare.
    Saluti , cari handballfreunde.

  6. superinformato said:

    Bologna sta’ cercando gemellaggi in giro ma credo che dopo Romagna anche Carpi non sia per niente interessata , Cerchiari via da Carpi non andrà quando lo farà sarà per sempre dalla pallamano .

  7. DOMENICO ANCONA said:

    se CERCHIARI va via dalla pallamano sara’ una grave perdita per tutti ,un vero appassionato ed uno dei pochi manager a far trovare sponsor per la pallamano che al giorno d’oggi non e’ da poco ,i tifosi carpigiani se lo devono tenere molto stretto

*

Top