AM | Colpo del Bolzano: preso Alessio Moretti dal Cassano Magnago

Come un fulmine a ciel sereno, la notizia di mercato fin qui più rumorosa arriva in extremis, ad una settimana dal termine ultimo per i trasferimenti. Alessio Moretti, terzino sinistro del Cassano Magnago ed ormai volto noto del panorama nazionale, passa dalla sua società di nascita all’SSV Loacker Bolzano.

La notizia è stata data in via ufficiale durante la trasmissione televisiva “Handball Time”, in onda ogni martedì sera sulla rete regionale del Trentino-AltoAdige RTTR condotta da Walter Taranto. Un vero e proprio colpo di mercato per i biancorossi di mister Alessandro Fusina che potranno così contare sulle prestazioni di uno dei giocatori più in forma del momento.

Rientrato ad inizio anno dall’infortunio al legamento crociato del ginocchio, Moretti ha offerto quest’anno ottime prestazioni fin dall’inizio della stagione: attualmente è capocannoniere del Girone A con 106 e secondo nella classifica marcatori generale della Serie A dietro solo a Tomislav Bosnjak del Carpi. Già nel giro della nazionale, il ventiduenne passa in forza ai vicecampioni d’Italia, attualmente secondi in classifica nel Girone A a due sole lunghezze dal Pressano capolista. Il terzino/centrale sarà così a disposizione di mister Fusina fin dal match in programma sabato fra Malo e Bolzano ma soprattutto per lo scontro diretto al vertice fissato per mercoledì 8 febbraio.

Il passaggio di Moretti a Bolzano permette alla società altoatesina di poter contare ora su un’ottima batteria di terzini destri di mano con Turkovic, Sporcic, Riccardi ed ora Moretti. Cassano Magnago cede così un altro dei propri gioielli dopo il trasferimento a Salerno della propria punta di diamante femminile Ilaria Dalla Costa. Il via libera per il trasferimento è arrivato di fatto sabato, quando la formazione maschile di Kolec ha perso a Merano, dicendo di fatto detto addio – seppur non matematicamente – alla Poule PlayOff; sfuggite le prime quattro posizioni, Moretti ha potuto lasciare Cassano, in rotta verso una salvezza tranquilla, e così raggiungere una piazza fra le più competitive d’Italia.

Foto: Linda Cravagna da “elsitodesandro.it” – Trieste

di Luca Zadra

Authors

27 Comments

  1. pulcinella said:

    se ben ricordo Moretti non è quello che ha firmato un contratto con Carpi e poi si è tesserato col Cassano .?

  2. Gino said:

    Complimenti a podini ,con la sua accademia già i primi ottimi i risultati di giovani bolzanini in prima squadra ( turkovic sporcic Gaeta sonnerer radovcic volarevuc dapiron e ora Moretti), complimenti al tecnico responsabile di accademia fusina che, da sempre non allena la serie a di cui si occupano gli stranieri, ha il tempo di giocare alle figurine con accademy.

  3. sigillo said:

    si certo che Bozen sempre coerente… facciamo crescere il nostro vivaio e diamo fiducia ai nostri giovani dalle giovanili!!!!!, poi razzolano da tutta italia giocatori formati da altri club.

  4. Cucalento said:

    La storia del ” contratto” e’ vecchia come me, e vorrei non entrare nella polemica( ma come dice il saggio Trespidi se si badasse ai contratti firmati da atleti dilettanti si dovrebbe aprire un apposto ufficio in Federazione) ma le pressioni su ragazzi di 20 anni quelle sì che sarebbero da biasimare!
    Ciò detto ritengo che l’operazione abbia senso principalmente per Moretti, atleta nazionale ed in gran forma, che ha l’occasione di partecipare a qualcosa di più significativo e che merita e che purtroppo Cassano non può offrirgli per una stagione andata non secondo le previsioni.
    Giocarsi i playoff anziché “vivacchiare” in gare per il quinto/sesto/settimo posto credo che gli gioverà, e naturalmente anche al Bolzano, al quale un tiratore di questo calibro servirà comunque.
    I buoni rapporti Petazzi/Podini hanno reso veloce l’operazione ed il Cassano , come detto, non avrà comunque problemi di salvezza!!!
    Il problema sarà la stagione prossima…….

  5. @cassano 82 said:

    un bel tacer non fu mai scritto … chi è che deve vergognarsi comunque!? Chi dà la parola e poi la ritrae o altri !!??

  6. cornelia romana said:

    Biasimerei in primis coloro che l’ han condotto in catene da Cassano a Carpi ( giusto quel trattino di strada) e non una volta soltanto. Pressioni non ci sono se non le vuoi. Cuca avanti e non indietro. Lento.

  7. cornelia romana said:

    Le previsioni sono sempre le stesse. Non cambia nulla anzi, vivacchi in quella fascia e qualcuno va e non torna. Sarà mica un mistero

  8. pappa&ciccia said:

    cosa vuoi difendere e nascondere qua uno viene a meno alla serietà e l’altro come mai si è venduto anima e core per cosa ? tutta pappa e ciccia adesso con quel di Bolzano e per gli amici degli amici , complimenti qua c’è aria nuova , il cambiamento che avanza !

  9. sottobanco said:

    si vuol fare le scarpe a Purromuto che è stato sempre il presidente di tutti con il nuovo che avanza con accordi sottobanco , con spartizioni di potere già in atto , questa è una vergogna che non fa’ bene alla nostra pallamano molta gente dovrà riflettere prima di andare a peggiorare ancor di più le cose

  10. informato said:

    Moretti può andare a giocare dove vuole ma certamente ha dimostrato la persona che lui è visto che mai nessuno l’ha costretto o gli ha imposto di prendersi impegni e poco dopo rimangiarsi la parola data e firmata , qua poi tutti parlano senza saperne niente di come sono realmente andate le cose dando per di più giudizi non corretti , certo che adesso qualcuno dietro le quinte non si potrà più nascondere visti gli impegni che assumerà in futuro nel nuovo che avanza zoppicando .

  11. supponente said:

    informato, il figurino da cioccolatino ve lo siete tirato a livello cosmico .. puoi negare l’ evidenza quanto vuoi … l’ importante è che almeno tu ne sia persuaso. Cucù !

  12. supposta said:

    io se fossi al posto di chi tu dici supponente metterei il suo contratto online in modo che tutti possono vedere chi è il cioccolataio

  13. testa said:

    già il nome ” cornelia ” è tutto un programma comunque da noi dicono che se uno ne ha ce la mette e se non la testa che fa’ fatica

  14. cornelia romana said:

    testa sei oramai alla frutta scivolando sugli specchi .. non affaticarti .. ti sei già espresso

  15. novello said:

    della vicenda Carpi non ha mai parlato e neanche ne ha amplificato la questione sarà per buon senso o per andare incontro ad un ragazzo che della [MODERAZIONE DI PALLAMANOITALIA] ne fa’ la sua arma migliore

  16. fenomenale said:

    Carpi non parla ma che non pensi Moretti sia finita qua io non credo , se così fosse non sarebbe di insegnamento per chi si comporta seriamente e per tutti coloro che mettono passione per far crescere questi ragazzi indipendentemente dai risultati

  17. scalatore said:

    parlare di quel bravo ragazzo di Moretti mi sembra inutile e sprecato piuttosto non si capisce il buon Petazzi cosa stia facendo con questi strani movimenti sarà forse per i suoi prossimi impegni nella nuova cordata ?se fosse così comincia bene la scalata del nuovo che avanza , qua ci sono già accordi sottobanco ancor prima di cominciare !

  18. indeciso said:

    così pian piano si stanno scoprendo le carti si vede già da parte dei singoli come era prevedibile che più dell’amore e del bene per la pallamano ci siano i propri interessi da salvaguardare davanti a tutto e a tutti , che questo faccia pensare e riflettere chi è indeciso o che pensava di aver trovato nel Perimetro la salvazza .

  19. sottosotto said:

    non per soldi ma per denaro , e’ palese che qua ci sia sotto qualcosa , non ci sarebbero spiegazioni se sotto non ci fosse qualche interesse personale , alla faccia del nuovo e di chi vuol dare segnali di cambiamento .

  20. colorado said:

    E’ palese che il giovane non sarebbe andato a Carpi per un pugno di fichi secchi. Deprime la mancanza di etica

  21. ficosecco said:

    colorado se pensi così potresti chiedere a lui di farti vedere il contratto che aveva firmato e confrontalo con quello che ha appena firmato e ti ricrederai te lo assicuro

  22. mivendo said:

    qua gira e rigira la cosa puzza , già con Petazzi qualcosa di strano è successo e sicuramente dietro a tutto questo qualcosa c’è e presto si vedrà , consiglierei Carpi di pubblicare il contratto del figliol prodigo

  23. dimeglio said:

    Carpi se non e’ venuto QUESTO fenomeno è stato meglio non avete perso nulla anzi come vedo siete forti anche senza

*

Top