AM | Pressano chiude il 2016 con la dodicesima: Appiano battuto

Chiude in bellezza il 2016 la Pallamano Pressano CR Lavis che espugna l’ostico campo dell’Appiano e coglie la dodicesima vittoria in dodici uscite, confermandosi in vetta solitaria prima della lunga pausa invernale. Anche in terra altoatesina i gialloneri faticano, mostrando tutte le difficoltà di questo periodo finale dell’anno, e devono lottare poco meno dei 60 minuti complessivi per portare a casa i tre punti. Complice delle fatiche un primo tempo disastroso, il peggiore della stagione, che ha costretto Pressano ad inseguire per lunghi tratti a causa dei tanti errori in attacco ed in difesa; nella ripresa i ruoli delle due squadre però si sono invertiti ed i gialloneri hanno potuto far valere la legge del più forte, ribaltando la situazione e portando a casa un netto 19-26. Che la giornata non fosse delle migliori si vede fin dai primi minuti: le due squadre partono a rilento e fra numerosi palloni a sbloccare è Dallago che sigla lo 0-1 in favore di Pressano. È solo un fuoco di paglia, perché in cattedra sale il portierone altoatesino Michaeler che chiude la porta (9 parate su 13 tiri nei primi 20′ di gara) che chiude la porta e manda in bambola i gialloneri; Giongo e compagni sbagliano 4 contropiedi, un rigore ed altrettanti tiri dai 6 metri ed i padroni di casa si esaltano bucando la frastornata difesa ospite fin sul 6-2 al 15′: due sole reti segnate sono un campanello d’allarme che mina le certezze giallonere. La gara sembra scappare di mano alla capolista che con freddezza recupera sul 6-4 al 20′ grazie ad una doppietta di Bolognani ma torna ad inseguire in breve tempo, 8-4. Il match non sembra davvero voler sorridere ai trentini che tuttavia proprio negli ultimi minuti del primo tempo infilano un bel break di 0-5 sfruttando gli errori dei locali e passano addirittura a condurre sull’8-9, perfezionato in 9-9 da Moritz Pircher a fine primo tempo.

Nella ripresa i padroni di casa continuano a condurre e non mollano la presa: per i primi 5′ si lotta punto a punto ed Appiano sembra davvero non voler mollare quando sigla in contropiede il 14-12 al minuto 8. Di qui si scuote la capolista che fa la voce grossa e comincia a rimontare: la difesa giallonera serra le file e Sampaolo comincia a parare con continuità. Anche l’attacco giallonero ne giova e Pressano ribalta tutto grazie alle reti di Bolognani (6 in totale) ed ai rigori di Stabellini (7 reti e top scorer per il terzino sinistro, tornato in campo dopo il lungo infortunio al perone). I gialloneri riescono così a pareggiare e fuggire nello score firmando un break di 1-7 che indirizza il match: raggiunto un consistente vantaggio di 4 reti Pressano non molla, anzi, continua a difendere a dovere e gestisce il gap accompagnando la partita in proprio favore fino al 19-26 finale. Ora la Serie A osserverà un mese di pausa natalizia ed in avvio di 2017 per Pressano ci sono in serie tutti gli scontri diretti con le inseguitrici.

h 19:00 | Eppan – Pressano  19-26 (p.t. 9-9)

Eppan: Tschigg, Oberrauch 1, Singer 4, Pircher A. 1, Wiedenhofer, Meraner, Pircher M. 4, Djordjievic 4, Michaeler, Lang, Pirchler, Trojer-Hofer 3, Gandolfi, Deda 3. All: Boris Dvorsek

Pressano: Dallago 4, Mengon M. 1, Bolognani 6, Chistè 2, D’Antino 2, Moser, Mengon S. 1, Giongo 2, Bertolez, Sampaolo, Stabellini 7, Folgheraiter 1, Pescador, Moser. All: Branko Dumnic

Arbitri: Simone – Monitillo

La Classifica aggiornata:

Pos. Squadra G V N S Gol Fatti Gol subiti Punti
                 
1 Pressano 12 12 0 0 321 221 36
2 Bolzano 12 11 0 1 337 275 33
3 Trieste 12 9 0 3 353 282 27
4 Merano 12 7 0 5 317 287 21
5 Cassano M. 12 6 0 6 303 280 17
6 Appiano 12 4 0 8 266 292 13
7 Bressanone 12 4 0 8 263 271 12
8 Malo 12 4 0 8 301 330 12
9 Mezzocorona 12 3 0 9 232 309 9
10 Musile 12 0 0 12 262 408 0

Ufficio Stampa Pallamano Pressano Cassa Rurale Lavis/Valle di Cembra

Authors

*

Top