Nazionale M | Partono le qualificazioni a Bolzano, c’è Italia-Romania

Complessa e stimolante. Difficile e, in quanto tale, da affrontare col massimo dell’impegno. Ultime ore per provare, per raccogliere le forze mentali e fisiche, per l’Italia maschile che da domani (11 gennaio ndr) e fino al 13 gennaio prossimo, al Pala Resia di Bolzano, sarà opposta a Romania, Ucraina e Far Oer nelle gare del Gruppo 4 di qualificazione ai Campionati Mondiali 2019.

Quattro squadre e un posto soltanto nella 2^ fase, quella dei Play-Off. Va avanti solamente chi vince il girone al termine di una tre giorni ad alta, altissima intensità. Alla prima, per gli azzurri, probabilmente l’avversaria da battere del raggruppamento: la Romania allenata dallo spagnolo Xavi Pascual – anche guida tecnica del Barcelona – che al primo posto guarda con decisione.

L’Italia, dalla sua, ha preparato la partita e le partite, guardando anche a Ucraine e Far Oer, con grande attenzione. Meticoloso il lavoro del Direttore Tecnico, Riccardo Trillini: “Trattandosi del primo impegno ufficiale di questa Nazionale, cercheremo di raccogliere i frutti del lavoro fatto. È una squadra composta da un mix di atleti di maggiore esperienza e tanti giovani. Proprio questi ultimi saranno sotto particolare attenzione, perché devono essere consapevoli di essere forti e di poter dare tanto sul campo”. Contro la Romania? “Sono una squadra fortissima, li abbiamo studiati con attenzione. Cercheremo di giocare in grande velocità, sfruttando le nostre rotazioni e cercando la rete prima che la loro difesa si sia posizionata. Ma tutto con intelligenza, senza una ricerca ossessiva del gioco veloce e, soprattutto, senza tralasciare la fase difensiva”.

Assenti certi, gli infortunati di lungo corso Demis Radovcic, Ardian Iballi e Pablo Marrochi. Ci sarà, nonostante qualche acciacco, il capitano Pasquale Maione: “Scendere in campo in questo ambiente, con questa carica e in un Palazzo dello Sport così, è davvero il massimo. Dobbiamo pensare solo a questo. Sappiamo che non sarà una passeggiata e conosciamo la forza di questa Romania, ma scenderemo in campo credendoci e per vincere. Abbiamo tante rotazioni e questa è sicuramente la nostra forza. Se sapremo partire col giusto piglio, allora saremo certamente in grado di restare in partita fino in fondo”.

Pubblico, quello di Bolzano e dell’Alto Adige, che Dean Turkovic conosce bene: “Sono sicuro che gli spalti saranno gremiti. Qui, oltre a Bolzano, ci sono tante piazze di grande tradizione, a partire da Bressanone e Merano. Queste gare sono molto importanti per noi e sono sicuro che il pubblico risponderà alla grande”.

Alla coppia arbitrale tedesca Baumgart – Wild il compito di dare il fischio d’apertura della sfida tra Italia e Romania. Il tutto a partire dalle ore 19:00 e con diretta della sfida su più versanti: Repubblica.it (www.repubblica.it/sport/dirette/video),  la Facebook Page “PallamanoTV” (www.pallamano.tv), il canale ufficiale ehfTV (www.ehftv.com) e PMG Sport (www.pmgsport.it).

Il match Italia – Romania sarà preceduto dalla gara inaugurale del Gruppo 4 tra Ucraina e Far Oer, il cui fischio d’apertura giungerà, sempre a Bolzano, alle ore 16:30.

Il programma delle qualificazioni al Pala Resia di Bolzano:

giovedì 11 gennaio
h 16:30 | Ucraina – Far Oer
h 19:00 | Italia – Romania

venerdì 12 gennaio
h 16:30 | Far Oer – Romania
h 19:00 | Italia – Ucraina

sabato 13 gennaio
h 18:15 | Romania – Ucraina
h 20:45 | Italia – Far Oer

La lista degli azzurri a disposizione:

1. Fovio Vito (1979 – PO – Junior Fasano)
2. Postogna Thomas (1993 – PO – Trieste)
3. Ebner Domenico (1994 – PO – Bietigheim \ GER)
4. Pivetta Riccardo (1988 – AS – Terraquilia Carpi)
5. Dapiran Gianluca (1994 – AS – Bozen)
6. Volpi Francesco (1986 – TS – HC Visè \ BEL)
7. Moretti Alessio (1994 – TS – Bozen)
8. Bulzamini Davide (1995 – TS – Saint-Marcel-Vernon \ FRA)
9. Turkovic Dean (1987 – CE – Bozen)
10. Starcevic Ratko (1994 – TS\TD – Alperia Meran)
11. Savini Giacomo (1998 – CE – Bologna United)
12. Skatar Michele (1985 – TD – Strasbourg \ FRA)
13. Venturi Giulio (1989 – TD – Junior Fasano)
14. D’Antino Nicolò (1999 – AD – Junior Fasano)
15. Sperti Carlo (1995 – AD – Conversano)
16. Maione Pasquale (1982 – PI – Junior Fasano)
17. Parisini Andrea (1994 – PI – Angers Noyant \ FRA)
18. Luciano Dominic (1986 – PI – SGSH \ GER)
19. Andreas Stricker (1994 – PI – Bozen)

Staff Tecnico
Riccardo Trillini (Direttore Tecnico)
Jurgen Prantner (vice-allenatore)
Sergio Palazzi (match analyst)
Paolo Baresi (preparatore portieri)
Fabrizio Tassinari (preparatore atletico)

Staff Sanitario
Federico Morelli
Vincenzo Silvestri

Capo Delegazione
Flavio Bientinesi

Delegato FIGH
Silvano Seca

Ufficio Stampa F.I.G.H.

Authors

*

Top