Coppa Italia M | Uno sguardo a Conversano: chi si qualificherà?

Una giornata. Manca davvero poco al termine della Regular Season e proprio il finale di prima fase si fa ancor più caldo: in palio infatti c’è la qualificazione alla Final Eight di Coppa Italia 2018 di Conversano, destinata alle prime due classificate di ogni girone ed alle due migliori terze secondo il coefficiente “punti diviso partite giocate”, dato che il Girone A gioca 18 partite ed i Gironi B e C ne giocano 16.

Chi già ha staccato il pass per Conversano sono le seguenti squadre:

  • Conversano (Testa di serie in quanto matematicamente prima classificata del Girone C)
  • Bologna (Testa di serie in quanto matematicamente prima classificata del Girone B)
  • Junior Fasano (Società organizzatrice e matematicamente seconda classificata del Girone C)
  • Bozen (Matematicamente prima classificata del Girone A)
  • Pressano (Matematicamente seconda classificata del Girone A)

In cinque sono dunque già sicure di prendere parte alla kermesse, ma le altre tre?

Un posto è riservato alla seconda classificata del Girone B: difficilissimo leggere la situazione del girone centrale la cui classifica vede Cologne a 19, Cingoli 18, Teramo ed Oriago a 17. Potenzialmente tutte e quattro hanno chance di arrivare al secondo posto secondo diversi incastri di risultati ma chi ha le possibilità maggiori sono sicuramente Cologne e Cingoli. Tuttavia la squadra lombarda attualmente seconda in classifica dovrà fare i conti con la trasferta di Bologna: tutte le altre restano dunque in agguato con Cingoli (in casa vs Teramo) che potrebbe fare il colpo.

Smaltita la comunque spinosa questione secondo posto del Girone B, restano da assegnare i due posti per le migliori terze. Chi ha in mano la palla della qualificazione è il Brixen che con 21 punti ed una partita da giocare (insidiosa trasferta a Cassano) ha in mano il proprio destino: con una vittoria e null’altro la squadra altoatesina volerebbe a Conversano forte di 23 punti. In corsa anche il Trieste che si qualificherebbe vincendo con Merano in casa e sperando contemporaneamente in un passo falso del Bressanone. In corsa ci sono tuttavia ancora Cologne, Cingoli, Teramo, Oriago, Fondi, Siracusa, Noci e Gaeta che daranno così vita ad un’ultima giornata di fuoco. Impossibile elencare tutte le combinazioni: 10 formazioni per due posti potrebbero dare vita a decine di diversi scenari che soltanto il campo definirà!

di Luca Zadra

Authors

*

Top