Comunicato del Consiglio: finali nazionali e molte altre novità

Il Consiglio Federale della FIGH (Federazione Italiana Giuoco Handball) si è riunito oggi (lunedì ndr) a Roma, presso la Sede Federale. Seduta molto intensa, con l’ordine del giorno che prevedeva l’approvazione del Bilancio Consuntivo del 2017 e degli adempimenti amministrativi conseguenti.

Il Presidente Federale, Pasquale Loria, ha illustrato l’attività che ha caratterizzato la gestione federale nella parte di esercizio di competenza, tra il 12 marzo e il 31 dicembre 2017, soffermando la propria attenzione su 7 macro-aree d’intervento: svolgimento e riforma dei campionati nazionali, attività delle Squadre Nazionali, riorganizzazione territoriale, comunicazione, relazioni internazionali, formazione dei tecnici ed eventi di portata internazionale. Questi ultimi definiti priorità strategica della Federazione, come dimostrato anche dalle candidature andate a buon fine per i Campionati Mondiali di Beach Handball del 2020 e per gli EHF Championships U17 del 2019.

Per portare avanti i programmi specifici in ognuna delle aree individuate, nel corso del 2017 si è proceduto a una rimodulazione del Bilancio Preventivo ereditato dalla precedente gestione, con l’inserimento di investimenti ulteriori rispetto a quelli originariamente preventivati, attingendo dalle risorse derivanti dagli avanzi di gestione consolidati. Tale manovra espansiva, unitamente a un’attenta rivisitazione dei costi in tutti gli ambiti gestionali, ha portato a una generale razionalizzazione degli interventi e a un risultato di esercizio che, come ampiamente previsto, è risultato essere in disavanzo di circa 100mila euro. Un disavanzo, questo, non di natura strutturale, ma derivante dai programmi di investimento e promozione portati avanti dalla Federazione nel periodo marzo-dicembre 2017.

Il piano d’intervento predisposto dal Consiglio Federale è stato valutato positivamente dal Consiglio dei Revisori dei Conti, nonché dalla società di revisione esterna, Deloitte, che ha provveduto a rendere relazione favorevole in merito all’approvazione del Bilancio.

Nella prosecuzione dei lavori, il Consiglio ha proceduto ad approvare le modifiche al Regolamento Organico e al RASF(Regolamento Attività Sportiva Federale), in base alle indicazioni provenienti dal CONI (Comitato Olimpico Nazionale Italiano) e in funzione della prossima pubblicazione del Vademecum 2018/19, nel quale saranno recepite, in particolare, le modifiche del RASF.

Le modifiche più rilevanti hanno riguardato l’adeguamento delle dimensioni dei campi di gioco per i Campionati Nazionali, con l’obbligatorietà del 40x20m estesa anche all’A2 Maschile a partire dalla prossima stagione; la rimodulazione dei parametri per le richieste di reintegro nei vari campionati; la ridefinizione dell’Attività Promozionale, in linea con le indicazioni della Commissione Tecnica Nazionale e della CNA (Commissione Nazionale Allenatori); la ridefinizione dell’Attività Amatoriale e, di conseguenza, delle norme per l’organizzazione e lo svolgimento di tornei; alcune precisazioni riguardanti il servizio sanitario in occasione di gare ed eventi agonistici; la modifica del numero dei giocatori inseribili a referto, passati da 14 a 16; l’adeguamento agli standard europei sia per quanto riguarda gli ufficiali di gara in panchina, sia per ciò che concerne la rideterminazione delle liste in occasione delle fasi a concentramento (Final8 di Coppa Italia, Finali Nazionali giovanili, etc).

Il Consiglio Federale ha poi preso in esame la tematica del 15° Festival della Pallamano, che si svolgerà a Misano Adriatico dall’11 al 15 luglio prossimi. A seguito di una positiva interlocuzione con l’Amministrazione Comunale di Misano Adriatico, la FIGH è riuscita ad ottenere sia migliori condizioni organizzative per quanto riguarda campi da gioco e attività collaterali, sia una maggiore disponibilità alberghiera.

Nel corso del Festival della Pallamano si svolgeranno, come tradizionalmente è accaduto negli ultimi anni, le Finali Nazionali U15 maschili\femminili; un Handball Trophy U15 maschile\femminile a iscrizione aperta riservato alle società non aventi diritto di partecipazione alle Finali Nazionali; l’attività promozionale che verterà sulle categorie U13 con gioco 6+1 e U11 con gioco 4+1. Inoltre, per tutti i partecipanti al Festival della Pallamano sarà possibile, in loco, partecipare a tornei di Beach Handball a iscrizione aperta e che saranno perciò organizzati direttamente sul posto nell’ambito dell’evento.

Assegnate, poi, le sedi delle Finali Nazionali giovanili:

Finale Nazionale U21 Maschile
Sede: Handball Meran \ Merano
Date: 6/7 – 10 giugno 2018

Finali Nazionali U19 Maschile\Femminile
Sedi: Pescara, Città Sant’Angelo, Montesilvano, Chieti, legate alla gara Italia-Polonia del 31 maggio e nell’ambito dell’evento RoadToPescara
Date: 31 maggio – 2/3 giugno 2018

Finale Nazionale U17 Maschile
Sede: Scuola Pallamano Modena \ Fanano
Date: 6/7 – 10 giugno 2018

Finale Nazionale U17 Femminile
Sede: PDO Salerno \ Salerno
Date: 6/7 – 10 giugno 2018

Sempre in tema di eventi, approvata l’organizzazione di due quadrangolari internazionali. Il primo a giugno tra Chieti e Città Sant’Angelo, con le formazioni maschili di Italia, Lettonia, Turchia e Ucraina, in preparazione ai Giochi del Mediterraneo di Tarragona. Il secondo, invece, a luglio nell’ambito della Interamnia World Cup, denominato “Interamnia Grand Prix FIGH”, e che vedrà la partecipazione delle compagini U20 di Italia, Finlandia, Israele e Grecia.

In materia di attività giovanile, poi, sono stati nominati i Coordinatori Tecnici di Area, dopo un’attività di concertazione che ha coinvolto la struttura centrale della Federazione, in particolare con la Commissione Tecnica Nazionale e i delegati di area e regionali.

Tali coordinatori avranno il compito di recepire gli indirizzi tecnici a livello nazionale, finalizzati alla formazione delle rappresentative di area e la cui attuazione – sui versanti maschile, femminile e Beach Handball – potrà passare per la formazione di uno staff territoriale operante sul territorio. Priorità, la selezione degli atleti dei biennio 2004/05, per i quali sarà organizzato, a partire dalla prossima stagione, una Coppa delle Regioni a cadenza annuale. Al termine dell’attività biennale, inoltre, sarà riproposto il format del Talents’ Camp, importante momento di selezione delle nuove Squadre Nazionali.

I Coordinatori Tecnici già nominati riguardano 7 delle 10 aree che suddividono la penisola, mentre nelle 3 aree mancanti (Trentino Alto-Adige, Puglia e Toscana) l’attività di concertazione è ancora in corso e verrà completata a breve.

Questi, dunque, i Coordinatori Tecnici individuati:

Area 2: Brigitte Grandia
Area 3: Roberto Stedile
Area 4: Marco Agazzani
Area 6: Settimio Massotti
Area 7: Luigi Toscano
Area 9: Salvatore Cardaci
Area 10: Gian Mario Pittorru

Sempre in tema di nomine, integrati gli Organi di Giustizia Sportiva a seguito di una nuova valutazione a cura della Commissione Federale di Garanzia.

È stata poi perfezionata la nomina dei componenti della Commissione Federale Atleti, che, unitamente ai due rappresentati degli atleti in Consiglio Federale, Marcello Visconti e Anna Lattuca, dovranno definire le linee fondamentali dello Statuto dell’Atleta, con specifica attenzione alla tematica delle garanzie in favore degli atleti. I componenti di tale Commissione sono Cristina Lenardon, Pina Napoletano e Gianluca Di Vincenzo. La composizione di tale Commissione pone finalmente la FIGH in linea con le direttive del CONI, il quale su questo tema ha negli ultimi tempi mostrato grande sensibilità e apertura.

Ufficio Stampa F.I.G.H.

Authors

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Top