Champions Femminile | Respinta la richiesta di ripescaggio dell’Indeco Conversano

conversanoNon è stata accolta la richiesta di ripescaggio dell’Indeco Conversano nella Champions League femminile. Avente diritto alla EHF Cup, la società pugliese in qualità di Campione nazionale – seppur di un paese che non ha il posto assegnato in Champions League – aveva la possibilità di chiedere un eventuale ripescaggio nella massima competizione continentale.

Nella giornata di sabato, con un comunicato ufficiale, la EHF ha comunicato le 14 squadre già qualificate per i gironi e le 8 squadre che si giocheranno invece gli ultimi 2 posti tramite i preliminari. Non c’è l’Indeco Conversano: “Sulla base del nuovo sistema di ammissione – spiega la EHF – due richieste di ripescaggio sono state accettate – Baia Mare (ROU) e Glassverket (NOR) – mentre altre 5 richieste – Lada Togliatti (RUS), Metz Handball (FRA), Vistal Gdynia (POL), Muratpasa Belediyesi SK (TUR), Indeco Conversano (ITA) sono state respinte.

Queste le squadre che parteciperanno:

Squadre già qualificate alla fase a gironi (14):

FTC-Rail Cargo Hungaria (HUN)
Buducnost (MNE)
Larvik (NOR)
FC Midtjylland (DEN)
WHC Vardar SCBT (MKD)
RK Krim Mercator (SLO)
CSM Bucharest (ROU)
Thüringer HC (GER)
Rostov-Don (RUS)
IK Sävehof (SWE)
Hypo Niederösterreich (AUT)
HC Podravka Vegeta (CRO)
Fleury Loiret Handball (FRA)
MKS Selgros Lublin (POL)

Squadre che dovranno affrontare i preliminari (8):
(Sorteggio venerdì 26 giugno alle 18.30)
Györi Audi ETO KC (HUN)
Team Esbjerg (DEN)
BNTU BelAz Minsk (BLR)
Sercodak Dalfsen (NED)
WHC Radnicki Kragujevac (SRB)
Ankara Yenimahalle (TUR)
Glassverket (NOR)
HCM Baia Mare (ROU)

di Luca Zadra

Authors

*

Top