A2M | HC Mascalucia al lavoro: agli ordini di mister Cardaci 22 atleti

Hanno iniziato a sudare gli atleti della prima squadra dell’H.C. Mascalucia che questa settimana si sono radunati, iniziando gli allenamenti, presso il Polivalente di San Giovanni La Punta.

Il sodalizio del presidente Sergio Pagano alle prese con la spinosa questione della mancanza del campo a Mascalucia ha chiesto ed ottenuto ospitalità al Polivalente e per tutta la settimana capitan Consoli e compagni saranno impegnati nelle sedute fisico-tecniche presso l’attrezzata struttura sportiva del centro etneo. Agli ordini del neo tecnico Salvo Cardaci e dei collaboratori Nunzio Mineo e Piero Pistone sono 22 gli atleti convocati che faranno parte della rosa (allargata al team under 17) che esordirà nel campionato di serie A2 maschile il prossimo 7 ottobre. Portieri: Massimo Caltabiano, Sebastiano Coppola e Andrea Stramondo. Ali: Jacopo Torrisi, Massimo Randis, Alessandro Magnifico, Francesco Giuffrida e Alessio Cardullo.

Centrali: Gianluca Corsico, Gabriele Costanzo e Bruno Cristaudo.Terzini: Antonio e Dario Consoli, Andreas Braun e Marco Pappalardo. Pivot: Alessio Paganello, Giuseppe Celano.

Sono stati aggregati dalle squadre giovanili: Ettore Cardella, Gabriele Musumeci, Lorenzo Mineo, Endi Xhetani e Andrea Rapicavoli.

“Le prime impressioni sono molto positive con un mix fatto di giovanissimi e atleti più esperti che dimostrano, giorno dopo giorno, una notevole motivazione e voglia di migliorarsi. Purtroppo il peregrinare da una struttura all’altra ci penalizzerà, almeno all’inizio della stagione, anche se da più parti arrivano rassicurazioni che torneremo ad avere un campo tutto nostro (il pala Wagner di Mascalucia ndr.) entro il prossimo mese di novembre. Per quel che riguarda la squadra, si deve ancora aggregare qualche elemento che ha dato la disponibilità, ma il gruppo è molto compatto e sono veramente soddisfatto di questi primi giorni di lavoro”.

Sulla stessa lunghezza d’onda il pensiero del presidente Sergio Pagano che aggiunge: “stiamo facendo importanti sacrifici per strutturare al meglio il nostro sodalizio e avendo dietro di noi già avviato alcune decine di atleti giovanissimi (e di tutte le età) stiamo cercando di superare le difficoltà legate alla mancanza del nostro campo. In ogni caso, grazie alla collaborazione di amici e di alcuni amministratori comunali, qualche possibilità ci è stata concessa e speriamo vivamente che i disagi possano terminare al più presto”.

Ufficio Stampa HC Mascalucia

Authors

*

Top