Serie AM | Gaeta: via Petronijevic, la squadra a Bettini

Dopo quattro mesi di intenso lavoro, le strade della Lupo Rocco Gaeta e di coach Zlatko Petronijevic si dividono. Il tecnico serbo, rientrato in patria per le festività, non farà ritorno in Italia in quanto obbligato, a partire dal mese di gennaio, a riprendere il proprio posto di lavoro in Serbia, dopo la vittoria di una causa per illegittimo licenziamento iniziata alcuni anni fa.

«Purtroppo nei primi giorni del mese di novembre – ha precisato il DS Pierpaolo Matarazzo – il nostro allenatore Petronjievic ci ha comunicato che non sarebbe potuto tornare a Gaeta a gennaio, poiché obbligato a riprendere il suo posto di lavoro in Serbia. Ci ha spiegato che circa sei anni fa era stato licenziato dalla società serba presso cui lavorava, alla quale aveva fatto causa per illegittimo licenziamento. Ebbene, nel mese di novembre il giudice del lavoro della sua città gli ha dato ragione, ordinando la reintegrazione sul luogo di lavoro, per cui si vedeva costretto a riprendere la precedente attività lavorativa a partire da gennaio. Questa notizia ci ha chiaramente danneggiati, sia riguardo al progetto che si stava portando avanti con l’allenatore, sia soprattutto a livello psicologico, condizione dimostrata da una squadra che nelle ultime partite sembra aver perso sicurezza e personalità».

A partire da questa settimana, il sodalizio biancorosso ha ritenuto opportuno per il prosieguo del campionato affidare la squadra a coach Paolo Bettini, già direttore tecnico e figura di riferimento nella società, che conosce perfettamente l’ambiente e i giocatori. A Bettini si affiancherà Salvatore Medina.

*

Top