Qual. U21 | A Chieti la Russia vola ai Mondiali, l’Italia chiude a secco

L’Italia viene superata di misura dalla Lettonia nella gara conclusiva del Gruppo 1 di qualificazione ai Campionati Mondiali U21 maschili. Al Pala Santa Filomena di Chieti la sfida termina sul 27-24 (p.t. 15-12) in favore dei lettoni: un divario minimo, per una Nazionale brava comunque a giocare alla pari di avversari di età – azzurrini in campo con atleti appartenenti al biennio successivo rispetto a quello della categoria U21 – ed esperienza superiori.

In casa Italia tornano a disposizione Tedesco e Mazza, autentico trascinatore con 6 reti all’attivo al fischio finale. Avvio di partita equilibrato e parità, 6-6, quando il cronometro segna 11′ giocati. Al 13′ vantaggio italiano con Arcieri (8-7), al quale fa però seguito un parziale lettone di quattro reti, che porta il punteggio sull’11-8. Ospiti avanti, ma l’Italia resta attaccata alla partita. Allo scadere del primo tempo segna D’Antino dai 7m, 15-12 e squadre al riposo.

 

Inizia la ripresa, la Lettonia tenta l’affondo decisivo facendo segnare il suo massimo vantaggio al 33′, sul 18-13. Gli azzurrini sono però bravi a risalire la china e, minuto dopo minuto, a ridurre lo svantaggio. Arcieri e D’Antino, le ali italiane, mettono la firma sul 19-19 al 40′. Il divario tra le due compagini oscilla costantemente tra una e due reti, ma è sempre la Lettonia a tenere la testa avanti. Al 57′ segna Degiorgio per il -1, ma non c’è ulteriore spazio per reti italiane. Segna due volte la Lettonia, a Chieti fischio finale sul 27-24.

A vincere il Gruppo 1 è invece la Russia, che batte in rimonta l’Olanda (31-30) e conquista l’unico pass per la manifestazione iridata, in programma nel luglio prossimo in Algeria.

h 18:00 | Italia – Lettonia 24-27 (p.t. 12-15)
Italia: Solarino, Leban, Tedesco 1, D’Antino 7, Fantinato 1, Saitta, Arcieri 4, Lancini, Savini 3, Degiorgio 2, Aragona, Mazza 6, Borgianni, Matha, Iballi, Dorio. All: Fredi Radojkovic
Lettonia: Kurzemnieks 9, Gorbunovs 6, Ignatjevs 4, Meiksans 3, Pancenko 3, Lielais 1, Strazdins 1, Borisenko, Hovratovics, Kreicbergs, Lebedevs, Senkans, Skopincevs, Stepulenoks
Arbitri: Martins (POR) – Martins (POR)

La classifica aggiornata del Gruppo 1:

Russia 6, Olanda 4 pti, Lettonia 2, ITALIA 0

I risultati del Gruppo 1:

venerdì 6 gennaio
h 16:00 | Russia – Lettonia 26-20 (p.t. 15-9)
h 18:00 | Olanda – Italia 31-21 (p.t. 17-15)

sabato 7 gennaio
h 16:00 | Lettonia – Olanda 15-38 (p.t. 10-24)
h 18:00 | Italia – Russia 22-36 (p.t. 12-16)

domenica 8 gennaio
h 16:00 | Olanda – Russia 30-31 (p.t. 20-15)
h 18:00 | Italia – Lettonia 24-27 (p.t. 12-15)

Informazioni ulteriori sul sito web www.eurohandball.com.

Ufficio Stampa FIGH

Authors

*

Top