Pallamano Europea: i 30 trasferimenti TOP dell’estate 2014

Il sito specializzato handball-planet.com ha reso nota la sua tradizionale classifica sui trasferimenti più importanti avvenuti nella pallamano europea nel corso dell’estate.

E’ stata un’estate molto calda da questo punto di vista, con una serie di spostamenti importanti: molto attivo il Kiel sia in entrata che in uscita, ma da questa sessione di mercato escono certamente molto forti il Paris Saint Germain, il Barcellona ed il Vardar Skopje.

Domagoj Duvnjak (HSV Handball – THW Kiel)

1

Il miglior giocatore del mondo del 2013 ha deciso di accettare una nuova sfida: ha vinto tutto, in Germania ed in Euroma ma ‘Dule’ ha ancora fame di successi e per questo ha scelto il Kiel, il ‘top del top’ in Europa. Con lui in campo, inizia una nuova era per le Zebre che dopo Wislander, Karabatic e Jicha ha trovato il lui il quarto leader di un nuovo ciclo.

Thierry Omeyer (HC Montpellier – PSG Handball)

Omeyer-Montpellier2

Con l’arrivo di ‘Titi’, la squadra francese ha completato il suo muro difensivo ed ora è molto più forte, e ha la necessaria stabilità per competere con i migliori.

Gudjon Valur Sigurdsson (THW Kiel – FC Barcelona)

2285290_1_xio-fcmsimage-20120209104647-006254-4f33960732f5a.photo_1328701369398-1-HD

“L’aereo islandese” vuole vincere la Champions League. E questo è tutto. In Spagna con il Barcellona avrà un campionato meno impegnativo di quello tedesco e potrà essere al massimo per le sfide europee.

Arpad Sterbik (FC Barcelona – RK Vardar)

Arpad-Sterbik_TINIMA20120730_0239_18

Il trasferimento di Sterbik’s a Skopje è diventato il simbolo della rivoluzione macedone per la pallamano. Dopo che uno dei nomi più grandi della storia recente della pallamano è arrivato al Vardar, tutto è possibile con Serhei Samsonenko. Chi sarà il prossimo colpo? Se Sterbik, spiegando questo passo, ha detto “Non ho mai preso una decisione sbagliata nella mia carriera” è forse perché sa che qualcun altro sta per arrivare

Christian Zeitz (THW Kiel – MKB Veszprem)

veszprem-statt-kiel-christian-zeitz-ist-nach-ungarn-gewechselt

Il trasferimento era già stato deciso dalla scorsa estate, ora è diventato realtà. Assieme a Nagy, il tedesco compone un settore destro di altissimo livello, forse il migliore al mondo. E’ uno dei pochi capaci di cambiare la partita – qualsiasi partita – in cinque minuti.

A completare la classifica:

  1. Gasper Marguc (RK Celje Pivovarna Lasko – MVM MKB Veszprem)
  2. Joan Canellas (HSV Handball – THW Kiel)
  3. Steffen Weinhold (SG Flensburg – THW Kiel)
  4. William Accambray (HC Montpellier – PSG Handball)
  5. Serhei Gorbok (Rhein Neckar Lowen – RK Vardar)
  6. Roland Mikler (PICK Szeged –MVM MKB Veszprem)
  7. Andreas Nilsson (HSV Handball –MVM MKB Veszprem)
  8. Mads Larsen Mensah (Aalborg – Rhein Neckar Lowen)
  9. Petar Nenadic (Orlen Wisla Plock – Fuchse Beriln)
  10. Harald Reinkind (Fyllingen – Rhein Neckar Lowen)
  11. Alberto Rocas (KIF Kolding – – Naturhouse La Rioja)
  12. Nikola Manojlovic (Rhein Neckar Lowen – Meshkov Brest)
  13. Sander Sagosen (Haslum HK – Aalborg)
  14. Michael Knudsen (SG Flensburg – BSV Silkeborg)
  15. Blazenko Lackovic (HSV Handball – RK Vardar)
  16. Marin Sego (Orlen Wisla Plock – Vive Tauron Kielce)
  17. Zarko Markovic (HSV Handball – El Jaish)
  18. Wael Jallouz (THW Kiel – FC Barcelona)
  19. Kevin Nyokas (Chambery – Frisch Auf Goppingen)
  20. Tiago Rocha (FC Porto – Orlen Wisla Plock)
  21. Piotr Wyzomirski (Csurgoi KK – PICK Szeged)
  22. Jacob Bagersted (Aalborg – SC Magdeburg)
  23. Nandor Fazekas (MVM MKB Veszprem – El Jaish)
  24. Jannick Green (BSV Silkeborg – SC Magdeburg)
  25. Borko Ristovski (Al Ahly – US Creteil)

Qual è, secondo voi, il colpo di mercato dell’estate 2014?

Tags ,

2 Comments

  1. Matteo Pavanello said:

    Come colpo di mercato nel senso lato, sicuramente Duvnjak e Sigurdsson. Come reale effetto sulla nuova squadra Omeyer e Sterbik, senza ombra di dubbio. Nella pallamano il ruolo del portiere è molto più “importante” rispetto ad altri sport. Sapere di poter contare su qualcuno che para tra il 30 e 40-45% dei tiri, cambia gli equilibri della squadra.

*

Related posts

Top