Nazionale F | L’Italia di scena a Niš per affrontare il ritorno contro la Serbia

Italia – Serbia, secondo atto. L’ultimo del doppio confronto valido per i Play-Off di qualificazione ai Campionati Mondiali 2017, che vedrà le due formazioni opposte a Niš domani (mercoledì), appena tre giorni dopo i 60′ di andata che hanno visto le serbe imporsi sul 33-23 a Padova.

Da un’Italia volitiva e senza timori reverenziali dovrà ripartire il tecnico azzurro Michael Niederwieser, che però fa ancora i conti con le assenze delle infortunate Anika Niederwieser e Valentina Landri. Sulla via del rientro, invece, la mancina Rafika Ettaqi. Nessun altra novità in un team dove, su tutte, in evidenza dopo la gara della Kioene Arena ci sono il pivot Del Balzo e il terzino Rotondo – 7 reti ciascuna -, entrambe apparse in stato di grazie e perciò pedine di grande importanza nello scacchiere italiano domani.

“Sicuramente non partiremo abbattute nella sfida di ritorno – aveva dichiarato Del Balzo nel post-gara della partita di giocata a Padova – e, anzi, la prestazione e il carattere mostrati nei primi 60′ del doppio confronto saranno un motivo in più per metterci l’anima anche a Niš e provare in tutti i modi a centrare un risultato positivo”.

In termini di pratici, la Serbia partirà con un +10 nel bilancio complessivo di un doppio confronto nell’ambito del quale all’Italia servirebbe un’impresa in piena regola per ribaltarne l’esito. Chi passa il turno nei Play-Off ottiene l’accesso alla fase finale dei Campionati Mondiali, in programma dal 1 al 17 dicembre prossimi in Germania.

Alla Sport Hall “Cair” di Niš domani fischio d’apertura alle ore 18:00 e direzione arbitrale affidata alla coppia cipriota Panayides – Andreou. A seguire, con pronti-via alle ore 20:45, sullo stesso 40×20 andrà in scena il match tra Serbia e Polonia, valido per le qualificazioni agli Europei 2018 maschili.

Le due partite saranno trasmesse in diretta TV dall’emittente serba RTS (www.rts.rs).

mercoledì 14 giugno [Niš]
h 18:00 | Serbia – Italia
Arbitri: Panayides – Andreou

Così nella gara di andata:

h 16:30 | Italia – Serbia 23-33 (11-16)
Italia: Meneghin, Trombetta, Gheorghe 4, Dalla Costa 2, Rotondo 7, Del Balzo 7, Crosta, Cappellaro, Pruenster, Ghilardi, Luchin, Dibona, Napoletano, Babbo 2, Fanton, Ravas 1. All: Michael Niederwieser
Serbia: Radosavljevic 1, Krpez, Kuridza, Lavko 4, Damnjanovic 4, Janjusevic 2, Georgijev 2, Pop-Lazic 5, Obradovic 4, Kolundzic, Nikolic 5, Milosevic 1, Stoiljkovic 3, Lojpur, Graovac, Dmitrovic 2. All: Ljubomir Obradovic
Arbitri: Aliyev – Aghakishiyev

Il quadro completo dei Play-Off di qualificazione ai Mondiali 2017:

PARTITA ANDATA RITORNO
Montenegro – Bielorussia 33-26
Italia – Serbia 23-33
Russia – Polonia 31-20
Ungheria – Slovacchia 28-19
Romania – Austria 34-29
Ucraina – Spagna 24-24
Croazia – Slovenia 23-28
Repubblica Ceca – Turchia 29-25
Fyr Macedonia – Svezia 20-31
 Ufficio Stampa F.I.G.H.
Authors

*

Top