EHF F | Indeco Conversano, c’è ancora il Nykøbing Falster

Il presidente Giuseppe Roscino (foto di Giuseppe La Guardia)Nemmeno il tempo di godersi il successo sul Messana e il momentaneo comando solitario della classifica che in casa Indeco Conversano è già nuovamente tempo di sfide ufficiali. Domani pomeriggio (fischio d’inizio alle ore 16) le rossoblu saranno di scena in Danimarca, presso la Scandlines Arena, per il match di ritorno del Round 3 di Ehf Cup al cospetto delle quotate rivali del Nykøbing Falster. Dopo il ko rimediatao sabato scorso davanti al pubblico amico del PalaSanGiacomo le ragazze di mister Giuseppe Fanelli si presentano in terra scandinava con il chiaro intento di ripetere l’ottima performance offerta nel match andata il quale, seppur terminato con il punteggio di 36-24 in favore delle danesi, ha messo in risalto il grande orgoglio e la grande voglia delle conversanesi di volersela, e a tratti potersela, giocare con rivali molto quotate in campo europeo. La pensa così anche il numero uno rossoblu, Giuseppe Roscino (nella foto di Giuseppe La Guardia), che, prima della partenza per la Danimarca ha così analizzato la sfida giocatasi al San Giacomo: “Nel match di andata abbiamo disputato una grande partita – spiega il presidente rossoblu – Contro una squadra tra le più forti del panorama europeo, abbiamo sì concesso i primi venti minuti di gara, ma nel prosieguo della partita abbiamo fatto ottime cose coinvolgendo tantissimo anche il nostro pubblico. C’è da dire anche che il Nykøbing Falster è giunto qui a Conversano consapevole di affrontare una squadra compatta e organizzata, e la marcatura asfissiante studiata dal tecnico danese nei confronti di Arasay (Duran, ndr) è la conferma di quanto le nostre avversarie abbiano curato nei minimi dettagli il match e di come l’Indeco sia diventata una squadra molto rispettata anche in campo internazionale. Alla fine, dunque, credo che le ragazze abbiano offerto una grande prestazione, considerando anche l’enorme potenziale che avevano di fronte con giocatrici che solo pochi mesi fa alzavano la Coppa delle Coppe e con elementi che figurano in pianta stabile nelle forti Nazionali di Danimarca e Svezia”. Arbitrano l’incontro gli ungheresi Csaba Kekes e Pal Kekes, delegato Ehf lo svedese Lars Berndtsson.

Ufficio Stampa Indeco Conversano

Authors

*

Top