AM | Cingoli, la vittoria sul Nonantola vale la salvezza matematica

Polisportiva Cingoli vs Rapid Nonantola 33-22 (15-12)
PC: Analla 3, Barigelli 2, Camperio 1, Gentilozzi, Danti, Ilari 2, Rubbo 8, Matjasevic 4, Strappini 6, Russo, Grasselli, Trillini 1, Mangoni 2, Nuccelli 4. All. Nando Nocelli
RNO: Piretti, Bernardi, Lambertini, Dalolio, Serafini 3, Montanari M. 2, Manfredini 1, Valle 6, Morselli 3, Baraldini, Bruni 2, Montanari G. 3, Kasa 1, Barbieri 1. All. Luca Montanari
Arbitri: Nicolella – Rispoli

La Polisportiva Cingoli vince 33-22 contro il Rapid Nonantola e conquista la salvezza in Serie A Maschile con due partite di anticipo. I ragazzi di Nocelli hanno dominato l’incontro e lasciato le briciole ai modenesi.

Gli ospiti vanno subito in doppio vantaggio con Montanari e Morselli. Cingoli ristabilisce il punteggio con la doppietta di Rubbo e il gol di Strappini; ancora Rubbo Rodriguez fissa il punteggio sul 4-2. Valle accorcia, ma Ilari ristabilisce il +2 (5-3). Serafini realizza il 5-4, poi Cingoli prova ad allungare: Rubbo va a segno due volte, Mangoni imbatte sul palo, Matijasevic e Analla portano la Polisportiva sul 9-4, dopo una bella parata di Gentilozzi su Barbieri. Serafini trova il 9-5, dall’altra parte Barigelli e Analla stabiliscono il +6 per la Polisportiva, grazie anche alla parata di Gentilozzi su Kasa (11-5). I cingolani perdono la concentrazione per 5 minuti e si fanno avvicinare. Il Rapid Nonantola segna 5 marcature di fila con Kasa, Valle (2), Serafini e Morselli ed è 11-10. Mangoni e Nuccelli riportano la Polisportiva sul 13-11, nel mezzo Gentilozzi dice di no ancora a Kasa. Valle strappa il -2, ma Mangoni e Strappini segnano i due gol decisivi per chiudere il tempo. Gabriele Montanari chiude le marcature del primo tempo sul 15-12.

Nella ripresa solamente una squadra scende in campo, quella allenata da Nando Nocelli. Si inizia subito con un break di 3-0 per i locali firmato Ilari, Camperio e Analla (18-12). Barbieri segna il 18-13, mentre Rubbo Rodriguez colpisce un palo. Cingoli continua ad allungare il parziale con quattro reti consecutive di Barigelli, Strappini e la doppietta di Matijasevic, Gentilozzi dall’altra parte fa il suo compito opponendosi a Marcello Montanari (22-13). Il Rapid prova a rialzarsi con Gabriele Montanari e Valle, ma Cingoli risponde con Matijasevic e Strappini, si resta sul +9 (24-15). Valle risponde a Nuccelli, Strappini a Barbieri, il parziale rimane sul 26-17. Strappini realizza il gol del +10 (27-17). Bruni dal lato opposto del campo colpisce un palo, Rubbo Rodriguez non perdona e va a segnare il 28-17. Bruni si riscatta con due gol di fila in mezzo alle marcature di Nuccelli e di Rubbo Rodriguez (30-19), poi il giocatore ospite continua ad essere sfortunato con altri due pali. L’uruguaiano con il 31-19 segna il suo novantaseiesimo gol stagionale. C’è spazio ancora per i gol di Nuccelli e Trillini, che rendono inutili le marcature di Morselli e Marcello Montanari.

Finisce 33-22 la partita tra Polisportiva Cingoli e Rapid Nonantola, i cingolani sono salvi con due giornate d’anticipo. Un risultato importante per la società di Via Cerquatti, alla seconda salvezza consecutiva. Nella prossima stagione Camperio e compagni disputeranno il terzo campionato di Serie A di fila e il quarto in assoluto nella massima serie. I modenesi sono a un passo dalla retrocessione: se la Dorica Ancona, oggi vincente a Tavarnelle per 22-33, dovesse battere anche il Metelli Cologne, la matematica inchioderebbe il Rapid. Top scorer di giornata Federico Rubbo Rodriguez con 8 reti (96 reti stagionali per lui), seguito da Diego Strappini e da Valle a 6. Ottima gara per Nicholas Analla, tornato ai livelli di un tempo, e per Luka Matijasevic, che sembra aver trovato la forma giusta. Mario Gentilozzi si è reso protagonista di parate decisive

Nella prossima giornata, la Polisportiva Cingoli affronterà il Chiantibanca Tavarnelle in trasferta per andare a prendere il secondo posto nella Poule Retrocessione.

di Giacomo Grasselli – Ufficio Stampa Polisportiva Cingoli

Authors

*

Top