CHC M | Romagna, splendida figura a Lisbona nell’andata di coppa

Romagna Cingoli azioneSporting Lisbona – Romagna 32-25 (16-11)

Sporting: Cudic, Zabic 4, Portela 2, Kopco 3, Bjelanovic, Pedroso 3, Ruesga, Carol 1, Solha 2, Carneiro 2, Tavares 4, Araujo 2, Gaspar 2, Pinto 3, Bozovic 4. 12° Asanin. All. Zupo

Romagna: M. Rossi, D. Rossi, F. Tassinari 1, D. Bulzamini 7, Nardo, Dall’Aglio, Mat. Folli 5, Ceroni 1, Ceso 5, G. Bulzamini 2, Resca 3, Man. Folli 1, Garavina, Sami. 12° Da. Tassinari. All. Do. Tassinari.

Arbitri: Mertinian e Syrepisios (Grecia)

C’era il timore alla vigilia di essere travolti e invece il Romagna è uscito a testa alta dalla prima gara di Challenge Cup giocata contro il quotato Sporting Lisbona. Un’ottima prestazione ha permesso di tenere a lungo in scacco la blasonata formazione dello Sporting che presentava in campo giocatori di provata esperienza internazionale. E’ stato soprattutto l’attacco dei bianconeri a stupire per nulla in soggezione a cospetto di un avversario così superiore fisicamente. Dopo un time-out di coach Tassinari sul 5-0, iniziava l’esaltante rimonta grazie agli ottimi ingressi di Matteo Folli, Ceso e Resca. Sull’8-7 a dieci dalla fine del tempo il Romagna aveva anche la palla del pareggio e solo negli ultimi minuti sfruttando anche un’esclusione, lo Sporting piazzava l’allungo decisivo (4-0 di parziale). Anche nella ripresa il Romagna rispondeva colpo su colpo grazie anche alle parate importanti di Michele Rossi (12 complessive) e ad un Davide Bulzamini che nella seconda metà della ripresa saliva in cattedra realizzando cinque reti di ottima fattura. Due gol subiti nell’ultimo minuto, quando ormai il coach mordanese aveva anche dato spazio a tutti i suoi uomini, sancivano il risultato finale che premia comunque la caparbietà del Romagna, capace di conquistare una sconfitta più che onorevole contro una avversario così forte. Alla fine coach Tassinari intervistato dalla televisione portoghese (con lui anche Davide Bulzamini) si è detto soddisfatto della partita. Domani si replica alle 19 (diretta streaming su Andebol.tv) col Romagna che cercherà di ripetersi, anche se non potrà mettere in discussione il passaggio del turno. Ma questo era scontato.

Ufficio stampa Romagna Handball

Authors

*

Top