A2M | L’NHC Proger Teramo battuta nel derby

Era un impegno delicato quello che attendeva la N.H.C. lo scorso week end, e le cose si complicano causa l’assenza di Barbuti e il forfait last minutes di Ferrante.

Al Pala Giorgio Binchi si trovano di fronte le prime due della classe, da una parte la Lions neo promossa, già consapevole della primato matematico in classifica vuole allungare la propria imbattibilità, dall’altra la N.H.C. attualmente in seconda posizione vuole cercare di mettere i bastoni fra le ruote agli imbattuti avversari.

Match nervoso sin dai primi minuti, dove le due difese abruzzesi si rendono protagoniste dell’incontro.

E’ inutile negare qualche difficoltà di troppo riscontrata dalla N.H.C.  in fase offensiva, con i propri atleti che faticano più del dovuto ad arrivare con lucidità al tiro.

Qualche svista da parte dei direttori di gara contribuisce ad alimentare il nervosismo tra gli atleti della N.H.C. e nonostante il cartellino blu sventolato a Savini al termine dei primi trenta minuti, la formazione di Chionchio rimane in partita andando al riposo in svantaggio sul punteggio di 15-8.

La N.H.C. tenta invano la reazione nella ripresa, poiché la musica non cambia.

Il mister decide, forse per preservare i suoi, di mandare in campo i promettenti under 18 che nonostante le ovvie difficoltà nel produrre gioco ostentano in campo la propria grinta e forza di volontà nel cercare di bucare la titolarissima e rocciosa difesa degli avversari.

Nel finale di gara altro cartellino blu in arrivo per la N.H.C. questa volta per il pivot Buccione in seguito ad un tentativo di recupero difensivo.

Al suono della sirena il tabellone proclama la Lions vincitrice con il punteggio di 29-14.

Si preannuncia un finale di campionato in salita per la N.H.C. che, in attesa di una decisione ufficiale del giudice sportivo (per comprendere l’entità delle squalifiche), è certa di dover rinunciare almeno per il match contro il Capua a Savini e Buccione che si aggiungono alla già alla ricca lista degli assenti.

Nonostante le difficoltà, è da sottolineare l’ottima prestazione congiunta dei due portieri della N.H.C.

Il capitano Collevecchio ha tentato in tutti i modi di blindare la propria porta con interventi degni di nota e parando tre tiri dai sette metri agli avversari.

Bene anche Canzanese, che subentra al numero sedici teramano, e compie altrettanti interventi importanti.

Intanto si è concluso Domenica scorsa il campionato Under 18, dove al Pala San Nicolò si è riproposto il derby in versione giovanile.

I giovani atleti della N.H.C. sotto la guida del Mister Collevecchio hanno ottenuto la vittoria imponendosi con il punteggio di 26-19 nei confronti della formazione giovanile della Lions Teramo.

La società si complimenta per la crescita e l’impegno profuso dal proprio vivaio che fa ben sperare per il futuro della squadra.

Il campionato di Serie A2 tornerà Sabato 22 Aprile, dove al pala San Nicolò arrivera la Pallamano Capua e la N.H.C. in occasione dell’ultimo impegno casalingo si prepara a salutare i propri tifosi.

Ufficio Stampa NHC Proger Teramo

Authors

*

Top