A2M | Ferrara United, arrivano Resca, Fiorini e Rosato

Ancora una volta il mercato si rivela sorprendente. Se lo scorso anno arrivarono Hristov Veselin, Sigolo Nicola e Barta David tutti riconfermati, a fornire qualità, fisicità e centimetri al roster, quest’anno altre tre operazioni di mercato portano alla corte di mister Ribaudo giocatori di qualità ed esperienza.

Una di queste operazioni si è sviluppata e risolta in poche ore e a dire il vero desta ancora un certo stupore perché in pochi ci credevano e fino a pochi giorni fa sembrava di parlare di fanta pallamano. Stiamo parlando di Matteo Resca, giocatore conosciuto a livello nazionale con un curriculm di altissimo livello. Cresciuto nelle giovanili dell’Handball Estense con mister Brzic, ha vestito maglie di squadre importanti come Trieste, Bologna United e Romagna Handball ed è stato protagonista anche con la nazionale italiana. Un mix di talento ed esperienza che darà un supporto fondamentale alla squadra soprattutto in chiave organizzativa. Resca riabbraccia vecchi compagni di successi come Succi, Alberino, Sgargetta e Fiorini Simone. Proprio quest’ultimo è il secondo colpo di mercato messo a segno. Ritorna all’attività agonistica dopo quattro anni di stop andando ad arricchire un reparto già imbottito di giocatori forti, quello dell’ala sinistra.

I due giocatori, entrambi classe ’85, rendono la rosa più competitiva e fanno sorridere mister Ribaudo che si pronuncia più che soddisfatto del mercato estivo condotto dalla Società perché avrà a disposizione diverse soluzioni di gioco nonostante Resca, almeno momentaneamente, abbia dato disponibilità limitata per impegni lavorativi, ma il suo supporto sarà sempre importantissimo. Il terzo innesto invece è Francesco Rosato ala destra classe ‘77 , ha calcato i campi della serie A1 e A2 con diverse squadre come Cellini Padova, Torri di Quartesolo, Hc Padova, Rovigo e Montegrotto, ed ha deciso di sposare la causa del Ferrara United rimettendosi in gioco e a disposizione della squadra andando ad ampliare il parco dei mancini.

La squadra si prospetta ben attrezzata ma questo non deve far sognare troppo i ferraresi che si ritroveranno in un girone di ferro contro compagni ben organizzate ed atleticamente molto preparate. Un piccolo assaggio lo avranno già da domenica (10 settembre) dove al PalaBoschetto parteciperanno al quadrangolare ufficiale organizzato dall’Handball Estense che vedrà protagoniste oltre alle due squadre ferraresi anche le compagini di Vigasio e Schio. Un primo banco di prova relativamente significativo considerando che ci saranno diverse defezioni. Resca, Fiorini e Rosato dovrebbero essere già a disposizione, mentre assenti saranno Succi, che molto probabilmente dovrà subire un intervento alla spalla destra, Sgargetta Damiano che sta recuperando dall’intervento al ginocchio, il fratello Corrado, Hristov Veselin, Sigolo Nicola. Questi ultimi tre si aggregheranno al gruppo solamente dalla seconda metà del mese di settembre. Primo incontro fissato per domenica alle ore 9:30 contro l’Estense, a seguire alle ore 15:00 il Ferrara United incontrerà Schio, ultimo incontro alle ore 17:00 contro il Vigasio.

Ufficio Stampa Ferrara United

Authors

One Comment;

  1. Gavino said:

    Forza United, sia che si parli di Bologna o di Ferrara.Matteo Resca grande giocatore e grande uomo. Buon campionato Ferrara United.Bingio

*

Top