A2F | Ali Mestrino alla prova del nove contro le Guerriere Malo

Archiviata la prestazione un po’ sottotono espressa a Musile, per l’Alì Mestrino è tempo della prova del nove contro le Guerriere Malo.

Le vicentine non hanno bisogno di presentazioni, in quanto sono tra le rivali storiche delle gialloverdi in tutte le categorie, e nonostante i soli quattro punti in classifica sono una formazione di tutto rispetto ed assolutamente da non sottovalutare, a maggior ragione dopo l’avvicendamento in panchina che ha portato Nicoleta Ivan a sostituire Paolo Danieli.

In casa Mestrino non ci sono novità particolari rispetto alle partite precedenti: l’infermeria è vuota e per coach Reghellin, alla prima gara da avversario contro le Guerriere Malo, ci sarà solo l’imbarazzo della scelta per mandare in campo la miglior formazione possibile e cercare non solo di ottenere i 2 punti, ma anche di farlo con una grande prestazione.

«Per me questa è un po’ la partita del cuore: il mio presente e futuro contro il mio passato, ossia le atlete che ho cresciuto per anni e con cui ho condiviso successi e sconfitte», commenta mister Reghellin. «Malo è comunque una squadra giovanissima, con elementi di indubbio valore che fanno della grinta in campo la loro arma migliore. Per noi sarà davvero una partita importante, una gara che ci dovrà far capire chi siamo e che ruolo vorremo avere in questo campionato, per quanto riguarda la prestazione, al di là del risultato».

Appuntamento per sabato al PalaLissaro, fischio d’inizio alle ore 17.00 ad opera dei signori Carrera e Rizzo.

Ufficio Stampa Alì Mestrino

Authors

*

Top