A1M | Marko Bobicic, punta di un Noci in grande forma:”Ci stiamo muovendo bene”

Marko Bobcic è una delle punte di diamante della Zero Glu Cap. Arruolato da un anno nel team della squadra nocese e sottratto ad una strenua concorrenza, il montenegrino si conferma essere un giocatore essenziale nelle dinamiche di gioco, tanto in difesa quanto in attacco. Dall’alto del suo metro e 95, osserva e studia il suo avversario per sorprenderlo con una tale precisione e rapidità, degne del più temibile cecchino. Nell’ultima classifica stilata e aggiornata della top 20 marcatori di serie A1 maschile, Bobcic occupa il primo posto a quota 56 goal. Ma il campionato è ancora lungo e in attesa di sviluppi futuri, abbiamo commentato insieme a lui, questo importante risultato.

Marko a che età hai lasciato la tua terra e quali sono stati i tuoi primi passi nel mondo della pallamano?

A 18 anni ero già in Italia. Fino a quel momento, avevo giocato un europeo under 18 con la nazionale, partecipato a giochi del mediterraneo e vari tornei in Svezia, Ungheria, Croazia e Svizzera.

Come nasce la passione per questo sport?

In Montenegro e negli altri paesi dell’ex Jugoslavia, la Pallamano è uno sport forte a livelli nazionali, io l’ho seguito sin da bambino e dopo aver iniziato con gli allenamenti mi è piaciuto e ci sono rimasto dentro.

Da un anno a Noci. Come ti trovi nella squadra?

A Noci mi trovo benissimo. E’ una squadra giovane, i ragazzi sono stupendi, la dirigenza e l’allenatore meritano i miei più sinceri complimenti.

Primo posto nella classifica dei marcatori di serie A1: una menzione molto importante…

Una bella soddisfazione, ma la stagione sportiva è appena iniziata ed è tutto da definire. Come squadra ci stiamo muovendo molto bene, allenando sodo e creato una bella sinergia dentro e fuori dal campo.

Prossimi obiettivi?

Provare a centrare il girone unico con il Noci, per il prossimo anno…e come si dice da queste parti, “se campo poi si pensa”.

​Nel frattempo la preparazione per l’importante match di sabato in trasferta con il Gaeta prosegue. Sarà una partita impegnativa, visto che i biancorossi tallonano il Noci a soli due punti di distanza in classifica. Servirà massima concentrazione per portare a casa il bottino pieno e continuare a viaggiare nei piani alti del girone C.​
UFFICIO STAMPA ZEROGLU CAP NOCI
Authors

*

Top