A1M | Cingoli balza in testa: battuto l’Oriago al PalaQuaresima

Polisportiva Cingoli vs Arcobaleno Oriago-Padova 24-20 (p.t. 12-10)

Cingoli: Gentilozzi, Barigelli, Nuccelli, Ilari 4, Gambini, Nocelli 9, Grasselli, Arcieri 3, Camperio 1, Trillini, Campana 2, Mangoni 1, Strappini 4, Russo, Matijasevic. All: Nando Nocelli

Oriago-Padova: Bigon, Bincoletto 3, Bresolin, Cecili, De Vettor, Fabbian 2, Nicoletti 2, Pittarella 5, Sarto, Zennaro 1, Rossi 6, Nardin G. 1, Nardin N, Lazarin. All: Giampaolo Leandri

Arbitri: Fato – Guarini

La Polisportiva Cingoli vince contro l’Arcobaleno Oriago-Padova nel fortino del PalaQuaresima e passa in testa al girone B di Serie A Maschile di pallamano. I ragazzi di Nocelli, grazie al pareggio del Bologna in casa contro il Tavarnelle, eguagliano gli Emiliani in vetta alla classifica con 10 punti. Oriago ha tentato fino all’ultimo di rientrare in partita, ma I cingolani hanno controllato il punteggio in un secondo tempo a larghi tratti suntuoso.

Nel primo tempo, le due squadre si fronteggiano a viso aperto. Strappini porta in vantaggio Cingoli, ma Pittarella e Rossi ribaltano il parziale (1-2). Strappini e Nocelli piazzano il 3-2, e Gentilozzi neutralizza un rigore di Pittarella. Dall’altra parte Cecili ipnotizza Campana e Pittarella fa 3-3. Mario Gentilozzi provvidenziale su Nicoletti, così Strappini realizza il 4-3. L’Arcobaleno poi prova a prendere il largo con un break di tre reti firmato Rossi, Zennaro e Bincoletto (4-6). Arcieri accorcia, ma ancora Bincoletto ribadisce il +2 (5-7). Un tiro di Bincoletto si piazza sulla traversa, e dall’altra parte Cingoli ritrova il pareggio con Camperio e Nocelli per iI 7-7. Nocelli risponde a Nardin e Bincoletto, tenendo la Polisportiva in parità (9-9). Nocelli porta in vantaggio i compagni, dall’altra parte Pittarella imbatte sul palo. Anche Ilari colpisce il legno, ma Gentilozzi si supera su Fabbian. Ilari e Campana piazzano il 12-9, mentre Pittarella segna la marcatura del 12-10, che conclude la prima frazione.

Nella ripresa, dopo una partenza tutta di marca veneta, la Polisportiva Cingoli domina la gara, trascinata da uno spettacolare Lorenzo Nocelli. Due reti di Rossi e il gol di Nicoletti portano immediatamente in vantaggio l’Arcobaleno Oriago, con in mezzo un palo di Camperio (12-13). Nocelli realizza il pareggio. Strappini sciupa il vantaggio mandando un contropiede sulla traversa. Gentilozzi impedisce il 13-14 parando un rigore a Pittarella. Ilari segna il 14-13, Gentilozzi respinge sul solito Pittarella. Doppio Arcieri fissa il 16-13. Accorcia Rossi, ma Ilari ribadisce il +3 (17-14). Fabbian riporta il -2, tuttavia due reti di Lorenzo Nocelli regalano il +4 al Cingoli (19-15), grazie anche al rigore neutralizzato da Gentilozzi nei confronti di Fabbian. Al 19-16 di Pittarella, Strappini e Ilari piazzano il +5 per il 21-16. I conti sembrano chiusi, ma Oriago si riporta sul -3 con Rossi e Fabbian (21-18). La Polisportiva torna sul 23-18 con le reti di Mangoni e Nocelli, il palo di Nicola Nardin grazia Gentilozzi. Nicoletti e Pittarella riportano il -3 a 2 minuti dalla fine, ma l’esperienza di Campana, abile a guadagnarsi preziosi nove metri e a segnare la marcatura finale, blinda il risultato.

La Polisportiva Cingoli vince 24-20 contro l’Arcobaleno Oriago-Padova e balza in testa. I biancorossi hanno sfruttato al meglio il fattore PalaQuaresima. I migliori in campo sono stati Mario Gentilozzi, para rigori implacabile e autore di parate decisive, e Lorenzo Nocelli, strepitoso top scorer di giornata con 9 reti, seguito da Rossi a 6 e da Pittarella a 5, trascinatori della squadra ospite. Nelle fila della squadra di casa, ottima partita per Diego Strappini, reti pesanti in momenti importanti, e Davide Campana, esperienza al servizio del roster di Nocelli.

Ora Cingoli e Bologna guidano la classifica con 10 punti, seguiti da Metelli Cologne e Arcobaleno Oriago a 9 e dal Teramo a 8. Nel prossimo turno, ultimo di andata, la Polisportiva Cingoli sfida proprio i Lions Teramo in terra abruzzese, in attesa poi del big match del 9 Dicembre prossimo in casa contro il Bologna.

Ufficio Stampa Pol. Cingoli – Giacomo Grasselli

Authors

*

Top