Nazionale U20: i convocati per le qualificazioni europee

- Scritto il 17 marzo 2014 -

AragonaSono 16 i convocati della Nazionale U20 maschile che dal 4 al 6 Aprile prossimi sarà in Fyr Macedonia per disputare le gare del Gruppo 7 di qualificazioni ai Campionati Europei U20, in programma dal 24 Luglio al 3 Agosto in Austria.

Gli azzurrini affronteranno, nel proprio raggruppamento, i coetanei di Islanda, Grecia e della Fyr Macedonia, padrona di casa nella città di Skopje, sede di tutti gli incontri. La formula delle qualificazioni prevede il passaggio del turno per la sola prima classificata.

Il raduno per i 16 convocati, guidati da Fredi Radojkovic – coadiuvato dal tecnico Fabrizio Ghedin -, è fissato per il 30 Marzo prossimo a Roma. Qui sedute d’allenamento quotidiane sino al 2 Aprile, vigilia della partenza alla volta di Skopje. Esordio italiano alle ore 18:30 del 4 Aprile contro la Fyr Macedonia.

La lista degli atleti convocati:

1. Rossi Michele (1994 – Estense)
2. Di Giandomenico Pasqualino (1994 – TeknoElettronica Teramo)
3. Randes Gabriele (1997 – Alcamo)
4. Dapiran Gianluca (1994 – Trieste)
5. Bettini Pierluca (1996 – Geoter Gaeta)
6. Stabellini Riccardo (1994 – Estense)
7. Moretti Alessio (1994 – Cassano Magnago)
8. Di Maggio Davide (1995 – Conversano)
9. Riccardi Nicola (1995 – Cologne)
10. Aragona Francesco (1996 – Kelona)
11. Soldi Daniele (1994 – Cologne)
12. Sperti Carlo (1995 – Terraquilia Carpi)
13. Recchiuti Daniel (1995 – Geoter Gaeta)
14. Stricker Andreas (1994 – Meran)
15. Colasuonno Giuseppe (1995 – US Creteil)
16. Parisini Andrea Carlo (1994 – Cologne)

Tecnici:
Fredi Radojkovic
Fabrizio Ghedin

Ufficio Stampa FIGH

L'Autore dell'articolo

Vive a Pressano, paesino di ca. 500 abitanti molto legato alla pallamano, disciplina alla quale si affeziona particolarmente, appassionandosi col passare degli anni. Oggi è redattore di PallamanoItalia, oltre che Addetto Stampa della Pallamano Pressano e collaboratore con alcune testate locali.

82 Commenti in "Nazionale U20: i convocati per le qualificazioni europee"

  1. girl 25 marzo 2014 alle 21:07 · Rispondi

    Infatti fai parte…con posto al sole, di quelli che a chiacchiere stanno portando avanti l Handball nostrani…pagato…dunque mosca.

    • Marco Trespidi 25 marzo 2014 alle 23:45 · Rispondi

      Qual’è il tuo problema? Parlane liberamente, magari con l’aiuto di tutti lo risolviamo, cos’è? Incompetenza, invidia, gelosia, incapacità palese o semplicemente sei di quelle/i che non sapendo “fare” parla? Non aver paura a rivelare i tuoi limiti, spesso è liberatorio……in più magari scrivere in italiano aiuterebbe…

  2. Girl 26 marzo 2014 alle 08:28 · Rispondi

    Certo caro…quando si parla del tuo orticello privato…lo faremo in latino ( che uomo culturale)

    • Marco Trespidi 26 marzo 2014 alle 16:04 · Rispondi

      Mi pare che oltre a non saper scrivere in italiano non sai nemmeno leggerla la lingua italiana: io ti ho invitato a parlare non a tacere , ti ho invitato ad argomentare le idiozie che dici, ma capisco che quando di argomenti non se ne hanno sia difficile. Meglio buttarla “in vacca” senza offendere i bovini ovviamente.

  3. @ girl Girl 26 marzo 2014 alle 11:59 · Rispondi

    chi si accontenta dell’ orticello stà già bene chi recrimina sul nulla fa fiele, chi non ha cultura rimane ignorante .. la vita è bella ma sa anche essere crudele !

  4. Matteo 26 marzo 2014 alle 19:37 · Rispondi

    Tali discussioni sono a dir poco fastidiose e certamente poco costruttive. Non si può comunque negare che le attenzioni nei confronti delle nazionali giovanili maschili ed in particolare di questa sono assai scarse. Se a qualcuno interessasse tentare la qualificazione all’europeo si sarebbe agito diversamente a partire dai raduni di preparazione fino alla convocazione di atleti al limite di età, evidentemente non è così.

  5. Gino 26 marzo 2014 alle 22:18 · Rispondi

    Concordo..sempre così quando tirano in ballo trespidi con le donne.
    Comunque mi sembra palese che nel femminile fanno quello che vuole lui…normale x far lavorare una nazionale…quello che non capisco invece perché nei maschi non succede mai…un po’ di preparazione per Mhc…poi solo partecipazione passiva alle vere competizioni di qualificazione. E’ storia ormai che generazioni vengono abbandonate ….per ultima i 94 recuperati solo per partecipare ….

Lascia un Commento