Nazionale U20: i convocati per le qualificazioni europee

AragonaSono 16 i convocati della Nazionale U20 maschile che dal 4 al 6 Aprile prossimi sarà in Fyr Macedonia per disputare le gare del Gruppo 7 di qualificazioni ai Campionati Europei U20, in programma dal 24 Luglio al 3 Agosto in Austria.

Gli azzurrini affronteranno, nel proprio raggruppamento, i coetanei di Islanda, Grecia e della Fyr Macedonia, padrona di casa nella città di Skopje, sede di tutti gli incontri. La formula delle qualificazioni prevede il passaggio del turno per la sola prima classificata.

Il raduno per i 16 convocati, guidati da Fredi Radojkovic – coadiuvato dal tecnico Fabrizio Ghedin -, è fissato per il 30 Marzo prossimo a Roma. Qui sedute d’allenamento quotidiane sino al 2 Aprile, vigilia della partenza alla volta di Skopje. Esordio italiano alle ore 18:30 del 4 Aprile contro la Fyr Macedonia.

La lista degli atleti convocati:

1. Rossi Michele (1994 – Estense)
2. Di Giandomenico Pasqualino (1994 – TeknoElettronica Teramo)
3. Randes Gabriele (1997 – Alcamo)
4. Dapiran Gianluca (1994 – Trieste)
5. Bettini Pierluca (1996 – Geoter Gaeta)
6. Stabellini Riccardo (1994 – Estense)
7. Moretti Alessio (1994 – Cassano Magnago)
8. Di Maggio Davide (1995 – Conversano)
9. Riccardi Nicola (1995 – Cologne)
10. Aragona Francesco (1996 – Kelona)
11. Soldi Daniele (1994 – Cologne)
12. Sperti Carlo (1995 – Terraquilia Carpi)
13. Recchiuti Daniel (1995 – Geoter Gaeta)
14. Stricker Andreas (1994 – Meran)
15. Colasuonno Giuseppe (1995 – US Creteil)
16. Parisini Andrea Carlo (1994 – Cologne)

Tecnici:
Fredi Radojkovic
Fabrizio Ghedin

Ufficio Stampa FIGH

Authors
Tags ,

82 Comments

  1. gino said:

    mi viene un dubbio atroce: ma radojkovic non doveva allenare la seniores e coordinare le altre, per farla finita con l’era chionchio? invece allena le giovanili…e , a questo punto, resta chionchio???? [MODERAZIONE DI PALLAMANOITALIA]
    secondo dubbio…ma perchè mettere 3 più giovani..che tra l’altro hanno già perso con la libia?? (altri94 non cisono?)
    terzo dubbio: x i mhc stage su stage…x una qualificazione europea un paio di giorni prima e chi c’è c’è chi non c’è pace e bene?
    quarto dubbio: e lo stage di gennaio della sperimentale? un passatempo? forse era meglio fare i 94/95? no?
    quinto dubbio: in bocca al lupo

  2. Asterix said:

    GIRONA A… 6 mitico!.. ma non ti si capisce se 6 sarcastico?…polemico?…. apprezzi?….. forse non ti capisci neanche con te stesso?…

    • GIRONE A said:

      6 mitico anche tu Asterix! Nessuno ti ha chiesto di capire!! Ciao grande!

  3. Francesco said:

    Due osservazioni sono d’obbligo:
    1- perché non è stato fatto un raduno con qualche nome in più magari in occasione della pausa tra fine campionato e inizio playoff? diamo per scontato che tanto si perde e possiamo permetterci di andare ad un appuntamento così importante con alle spalle 3 giorni di raduno dopo mesi e mesi di inattività con la nazionale?
    2- possibile che portiamo dei ragazzini del 96 e del 97 che giocano pure in A2 e si continuano ad ignorare ragazzi del 94 più preparati fisicamente e atleticamente titolari fissi in serie A nazionale?

    Ragionamenti vecchi fatti e rifatti ma è difficile tacere, speriamo che i tecnici si facciano vedere alle finali nazionali under20 così potranno vedere anche quei giocatori che forse non sanno nemmeno che esistono

  4. Ex allenatore said:

    Poi non ci si deve meravigliare dei risultati delle nostre nazionali, così non si va da nessuna parte!
    Sarei proprio curioso di sapere i criteri delle selezioni: [MODERAZIONE DI PALLAMANOITALIA]

  5. Gino said:

    Voci di corridoio dicono che per giustificare l ottimo risultato a Mhc…ghedin ha portato in macedonia tre piccoli

  6. Nembo Kid said:

    secondo me è sempre essenziale la presenza di Radojkovic, coach di spessore internazionale, affiancato da Ghedin l’unico italiano, fra i tre federali, di discreta qualità. Al Mhc mi chiedevo, invece, a cosa servissero tre tecnici in panchina ( Ghedin, Brandi e vinci)…cosa mai vista in nessun altro sport. Andava bene Ghedin, ma poi si doveva scegliere uno tra gli altri due… Troppa politica nella pallamano. Combinati così mi sembravano più una barzelletta su una pattuglia dei carabinieri…Non ci piove, il tecnico capo deve presenziare e lavorare con tutte le selezioni maschili, Dev’essere sempre in prima linea. Ha tanto da fare e speriamo lo faccia bene ( uffff..non si può minimamente paragonare al perdentissimo e non competente teramano). I nomi dei convocati non li discuto, ma non mi sembra che ci sia molto da recriminare.. Forse avrei convocato 20 ragazzi, quanto meno per monitorare, valutare e motivare più atleti ed iniziare a creare una base più ampia. E poi avrei chiesto più giorni per preparare il torneo di qualificazione. In conclusione, mi va bene Radojkovic, abbastanza Ghedin, non mi convincono affatto gli altri due. Spero che le nazionali maschili saranno sostenute dalla Federazione e che il tecnico sappia affrancarsi dall’invadenza e dalla pressione di alcuni dirigenti federali e di società. Già questo sarebbe un grande passo in avanti. Dai, speriamo bene.

    • Matteo said:

      Io invece i convocati lì discuto perché portare dei ragazzini ad un appuntamento così importante peraltro senza raduno di valutazione e preparazione è assurdo. Mi hanno sempre insegnato che la difesa è fondamentale nella pallamano e allora portiamo dei ragazzi al limite di età abituati a difendere in serie A su avversari adulti che forse contro i pari età europei possiamo provare a giocarcela. Portare ragazzini del 96 e 97 non ci porta da nessuna parte garantito, o forse non c’è alcuna speranza già nei tecnici e allora si inseriscono giovincelli di belle speranze e freghiamocene dei 94 che tanto non valgono niente come già sentito più volte anche in questo spazio.

      • Nembo Kid said:

        Una federazione motivata a sostenere la nazionale maschile e un corpo tecnico federale di qualità. Allo stato attuale, per me, queste sono le urgenze e le verifiche da fare. Spero che si riesca a mettere su qualcosa di buono, anche se ribadisco che la figh è sempre più di un punto interrogativo e che un progetto che parte con vinci e brandi, anche se subalterni, non mi piace. Stavolta voglio avere fiducia però…tanto le risposte ed i segnali, se positivi, arrivano subito. Riguardo ai convocati, mi sembra che Bettini giochi in I divisione, come e meglio di tanti ’94, e sono convinto che Aragona e Randes, da anni titolari nei loro club, , se chiamati in causa, reggeranno tranquillamente il campo. Chissà, magari voi conoscete altri ragazzi meritevoli d’essere convocati…Forse esistono, ma credo che nessuna presenza ulteriore avrebbe rivoluzionato il valore di questa squadra. Per me va bene così.. Magari un paio di terzini destri non ci farebbero male…

        • Nembo Kid said:

          A dire la verità uno manca ed è anche un gran talento: Davide Bulzamini del Romagna. Sarà infortunato??

  7. Pleasure said:

    Nomi di fenomeni esclusi ? Mi sembra che le convocazioni le abbia fatte Radojkovic, ma come mai non ci sono Oveglia o Noessing nello staff ?

    • Giuliano said:

      tra gli esclusi non ci saranno dei fenomeni ma se i tecnici andassero a vedere qualche partita di massima serie potrebbero valutare qualche altro giocatore, alle partite non si vede mai nessuno come cavolo fanno e trovarne altri

  8. arrabbiato said:

    Come volevasi dimostrare l’mhc doveva far venire fuori dei nomi e caro Ghedin ci sei riuscito (Penso però che sei stato guidato nelle scelte. Peccato) Randes a mio avviso bravissimo, ma ancora piccolo per l’under 20, gli altri due ’96 si poteva fare a meno di convocarli (visto che durante l’mhc hanno fatto i solitari.. o anzichè a pallamano dovete giocare a carte) in quanto ci sono dei ’94/’95 che meriterebbero, ma Ghedin quando fai le telecronache gli occhi ce li hai aperti o sei seduto di spalle?. Le scelte fatte mi sembrano più un minestrone che una rivoluzione rispetto all’era precedente: ragazzi presi e buttati in un campo e si parlava tanto di organizzare, preparare, allenare…..da noi non cambierà mai niente siamo in Italia…..che rabbia!!!!!! P.S: concordo quando si parla di Brandi e Vinci due carabinieri .. lavagnetta in mano e consigli tecnici e tattici ZERO [MODERAZIONE DI PALLAMANOITALIA]

    • cosedellaltromondo said:

      caro arrabbiato concordo con te per alcuni aspetti, ma più che un minestrone, penso che il problema grande è che si arriva a questi appuntamenti con pochissima preparazione, senza una adeguata programmazione; i nomi vanno anche bene ma se non si allenano mai insieme è normale che si va incontro a figuraccie contro squadre come libia ecc…… per quanto riguarda i due carabinieri non concordo con te perchè penso che uno che alleni una squadra di A1 avrà anche qualcosa di buono; l’altro lo conosco perchè allena l’area sud e direi che non mi dispiace….secondo me il problema è che sono, come tu dici, guidati nelle scelte

  9. England said:

    I 94 che sono arrivarono 21 su 22 in Svezia dietro anche alle isole far oer ?

  10. France said:

    Perché se la Francia manda una squadra più giovane e brava e se lo fa l’Italia no ? I 3 under 18 sono stati tra i migliori della squadra a Mhc e sono in ruoli meno coperti dai 94. Mancini forti esclusi dove sono ? Lo sapete che tutte le partite di a1 vengono riprese e poi visionate ? E che Radojkovic é un super lusso per la pallamano italiana ? Secondo voi si fa guidare nelle convocazioni ? Ma dove vivete

    • Giuliano said:

      Non facciamo paragoni assurdi. Il potenziale della Francia le consente di portare ragazzi più giovani non si può dire lo stesso dell’Italia. Con giocatori al limite dell’età si può competere con ragazzini no e poi non ci credo che tutte le partite di A vengono visionate altrimenti qualche nome nuovo sarebbe saltato fuori

  11. gino said:

    bene ci paragoniamo alla FRANCIA …perfetto non servono commenti.
    i tifosi dei 96/97 ricordano la svezia…i 94/95 ricordano della Libia….ecc ecc….tanto la minestra non cambia 40* nel ranking..resto è folclore.

  12. NONsoNEANCHEperchèCOMMENTO said:

    Assurde, semplicemente assurde. Ci sono almeno 6 nomi ridicoli, a casa ci sono dei fenomeni? Beh due esclusioni sono qualcosa di incredibile, ma bisogna conoscerli averli visti prima di giudicare. Io i nomi li faccio eccome invece ,la cosa triste è che chi seleziona questi non li va a vedere si fa un idea sule chiacchiere di altri allenatori, oppure neanche quello. Comunque:
    – Lamberti: parlano i numeri, spesso marcato a uomo è maturato quest’anno , forse non forte come Stabellini…. forse ,però
    – Piletti: Chi gioca al centro ??? Riccardi e Randes?? Randes forte, niente da dire ma Piletti molto di piu in questo momento. Anche lui cresciuto molto, ha messo in difficoltà tutte le squadre quest’anno.. convocato: Randes
    – Monciardini: non ha il fisico di Di Giandomenico ma para di più secondo me, poi quest’anno hanno giocato più o meno uguale
    – Bulzamini: non è un fenomeno , un pelo inferiore a Lamberti e Stabellini ma sicuramente meglio di Di Maggio
    Poi fatemi capire: andiamo via con 3 pivot?? su 16 giocatori??
    Il problema enorme è che i capi dei selezionatori non conoscono nessuno, quindi si puo convocare chi vuole e andrà cmq bene. AS – SUR -DO!

    • Giuliano said:

      E’ evidente che i filmati delle ultime della classifica non vengono visionati. Piletti e Lamberti hanno fin qui disputato un campionato straordinario e non considerarli è assurdo e non sono i soli di queste squadre

    • Matteo said:

      Allora parliamo anche di ali c’è qualche altro nome da fare? A destra Sperti ha fatto molto bene con Carpi dietro di lui non saprei Dapiran un po’ meno ultimamente ma pare essere comunque un punto fisso , altri nomi?

    • Appunto said:

      Hai scelto il nome giusto. Non si capisce perché commenti, visto che non sai nemmeno dove giocano i giocatori. Dici che RANDES è forte a centrale, quando è portiere… Poi ti lanci in confronti tra Lamberti e Di Maggio. Ti chiedo, tu quante partite hai visto di Di Maggio ? Monciardini parà più di Giandomenico ? Su che basi lo dici ? Quante partite hai visto di Giandomenico quest’anno ? Non ti sembra di essere un po’ saccente a pensare di conoscere i giocatori meglio di Radojokovic ? È già stato scritto che in Figh arrivai tutte le partite. Secondo te Radojkovic non le ha viste ? E poi scusate se dite che Di Maggio è i, peggiore, chi lo avrebbe spinto visto che il Conversano è contro la federazione ?

  13. NoNsoNEANCHEperchèCOMMENTO said:

    Scusate scusate volevo dire Aragona, è stato un lapsus. So perfettamente che Randes è il portiere. Volevo inseririlo nel discorso sui portieri appunto… Lui si e Monciardini no, mah…..
    @ appunto –> Su Giandomenico sono opinioni, se uno li ha visti e sceglie lui. Nessuno ha scritto che vengono scelti nomi in base alle preferenze della federazione , l’hai detto solo tu. Io dico che Bulzamini e Lamberti sono piu forti di DiMaggio, parlo di competenze non di favoritismi.

  14. gino said:

    tralasciando la francia…visto che noi siamo più vicini alla libia, cipro e afganistan…..l’unico dato di fatto resta che :
    1. inutile mettere piccoli in qualificazioni u20 ( 2 adirittura di a2 ex serie C)
    2. invece di tanti raduni x sto benedetto mhc…era megio un paio anche x u20
    3. i tre pivot sono tutti verso i 200 cm…almeno non giochiamo con i 7 nani
    4. comunque se nelle società non lavorano…è tutto inutile ..anche il forum
    5. comunque il problema costante resta che, appena fuori categoria MHC..ti dimenticano!!!!!!! (chiedi ai 90/91ahaha)

  15. Asterix said:

    …rimango dell’idea che di queste annate solo il Pignatelli (FASANO).. ..poteva far la differenza come centrale… poi …nullapiù!…

    • Nembo Kid said:

      C’è una differenza sostanziale tra un giocatorino italiano ed uno che ha le qualità per diventare un Giocatore internazionale… Servono ragazzi che possano diventare Giocatori con la G maiuscola.. Qualcuno c’è. Purtroppo i nostri campionati di Serie A e, peggio, quelli giovanili non selezionano affatto e non rappresentano un’attendibile cartina di tornasole. Ecco perchè è importante avere un buono staff tecnico. E proprio per questo sono costretto a ribadire che nè brandi nè, tantomeno, vinci hanno competenza e sensibilità per rendersi utili alla causa. Adesso ci mancava Pignatelli miglior centrale….E’ bello sostenere figli, amici, se stessi… ma a tutto c’è un limite.

  16. Lukebas said:

    Ogni volta la stessa storia:
    Perchè TIZIO ha convocato CAIO e lasciato a casa SEMPRONIO??
    La volete capire che se siamo oltre al 40° posto nel ranking e se ai MHC perdiamo con la Libia il problema è molto più grave di quello che pensate e non lo si risolve semplicemente cambiando il CT o convocando 2-3 giocatori diversi da quelli scelti dal CT stesso?.
    Vi riporto solo un dato, non una mia personale opinione, ma un dato puro e crudo che descrive bene la nostra realtà: alle finali nazionali maschili under 20 della passata stagione erano presenti solo 7 (SETTEEEE!!!! ) squadre ed alcune si erano qualificate per le finali per il semplice fatto che erano l’unica società iscritta in quello categoria nella propria regione. Inoltre credo che in nessuna regione si riesca a fare un campionato U20 puro ma devono giocare o con gli U18 o con la serie B per arrivare a disputare un numero minimo decente di gare.
    Visto che questo forum sembra frequentato da un sacco di allenatori validi e competenti che ne dite se smettiamo di puntare in dito accusatore in ogni direzione e ce ne andiamo in palestra a creare giocatori capaci in modo che il CT di turno abbia una rosa più ampia di giocatori convocabili tra cui scegliere????
    Buona pallamano a tutti
    Lukebas

    • Doganiere Serbo said:

      Purtroppo il problema è la base. Potete disquisire su un giocatore piuttosto che un altro, ma la sostanza non cambia. Sicuramente un buon allenatore aiuta, ma il materiale umano è quello che è (credo che di tanto meglio non ci sia in giro), non è pensabile competere con nazioni avanti anni luce rispetto a noi. In 30 anni i tesserati sono sempre quelli, poche migliaia. Il trucchetto di aumentarli con i partecipanti ai giochi della gioventù, serve a poco. Si parte da un numero di tesserati troppo esiguo. L’Emilia Romagna, che mi sembra una delle regioni più attive nel reclutamento di giocatori, ha campionati giovanili composto da un numero di squadre ridicolo rispetto a tutti gli altri sport. La federazione e le “grandi” società, non hanno mai sviluppato una politica in questo senso. Solo adesso, non essendoci più soldi per comprare giocatori, le società di serie A1, (a parte le poche facoltose, vedi Carpi che però non ha quasi vivaio), sono state costrette a coltivare atleti locali. E per costruire ci vogliono anni e una politica Federale che incentivi la pratica della pallamano in maniera massiccia. Ma negli anni questo non è mai successo, tutto è nelle mani di pochi volenterosi “pionieri” che tirano la caretta.

  17. maestro said:

    Per chi non è ” nel giro” della nazionale è difficile essere considerato… possibile che un ’94 o ’95 che spera in un posto e gioca in A1 deve sentirsi al di sotto di un 97 che gioca in A2?!?!?!

  18. maestro said:

    Per chi non è ” nel giro” della nazionale è difficile essere considerato… possibile che un ’94 o ’95 che spera in un posto e gioca in A1 deve sentirsi al di sotto di un 97 che gioca in A2?!?!?!?

    • Giuliano said:

      bella domanda speriamo che qualcuno abbia una bella risposta. torniamo al post di Matteo quando dice che un 94 abituato a giocare in A e più pronto fisicamente per difendere di un 97 contro i colossi europei

  19. arrabbiato@cosedell'altromondo said:

    certo hai ragione quando dici che Vinci e Brandi sono due bravi allenatori, ma è anche colpa loro e degli altri mister se i ragazzi non hanno tanti spazi per farsi conoscere realmente nelle partite di campionato, di qualsiasi serie, oltre l’under 20, anche della massima , perchè pur allenandosi tutti i giorni hanno pochi minuti per dimostrare se valgono o no e quindi nel momento delle convocazioni sono segnalati sempre e solo i soliti raccomandati. LA STORIA E’ SEMPRE LA STESSA……

  20. tifosobolognese said:

    Sicuramente Radojkovic avrà i suoi buoni motivi per queste convocazioni, supportiamo il capitano, gli allenatori, lo staff e tutta la squadra in generale, a prescindere da chi è convocato, forza azzurri

  21. Senno said:

    Agli MHC si è perso con la Libia ma si è anche vinto con la Turchia, con la Francia (differenza di 1 anno non di 10) e perso di 1 con Montenegro. RANDES Aragona e Bettini sono stati tra i migliori del torneo. Perché non dare loro la possibilità di continuare a fare esperienza, considerato che hanno grandi spazi di crescita. Vorrei capire cosa si intende quando si dice che le scelte degli allenatori sono state ‘guidate’

    • Matteo said:

      Perché adesso è il momento per i 94 di avere una possibilità, specialmente se consideriamo che si andrà a giocare contro squadre europee notoriamente non solo più forti ma più strutturate fisicamente.

      • Gino said:

        Ripeto…la scelta di un paio di allenamenti e subito macedonia/Islanda/Grecia significa che l interesse e’ nullo per tale manifestazione ( da noi solo Mhc….e soprattutto Mhc senza Spagna Portogallo Croazia slovena ecc)
        P.s: la scelta di tre giovani ( di cui 2 di serie B) sembra quasi una scusa…perché nessuno dei tre giustifica l’ aver lasciato a casa quelli della categoria ( giocatori di a1).

  22. checchì said:

    dopo la figura fattaaa in svezia meglio cambiare un po no? buone convocazione ..mamca la preparazione a queste qualificazioni

    • ferri said:

      in svezia ,nelle altre nazionali cerano giocatori che adesso fanno la champions league,
      e le nazioni presenti erano tra le piu forti del mondo.(magari informarsi un po prima di dire delle cavolate non sarebbe male).
      All’mhc ci sono squadre composte di ragazzi che stanno affrontando per le prime volte il mondo delle rispettive nazionali, non è possibile fare paragoni tra mhc e il torneo svedese,sarebbe come confrontare la 1 lega francese con la nostra serie b.
      Se poi metti in campo giocatori che hanno fatto figura anche peggiore agli mhc , magari cambi ma non in meglio.

  23. handballmania said:

    Quoto @lukabas se alle finali nazionali portiamo 7 squadre superstiti, non possiamo avere una nazionale di fenomeni. E non ditemi che i giocatori giocano già in a1 (ex a2 per essere buoni) alla loro eta’ facevo 3 categorie se si poteva. La u20 secondo me è un campionato che deve venir valorizzato al 100% per tutto il movimento. Anche se è giusto che in questo momento sia stata tolta, l’obbligatorietà delle giovanili era un bel diktat

    • ferri said:

      gli atleti che porti in nazionale u20 adesso , devono giocare gia in serie A come è negli altri paesi.
      Quindi il discorso u 20 non vale un fico secco.
      Ci sono atleti che non partecipano neanche ai campionati giovanili, (vedi quelli di ferrara trieste ecc ecc).

  24. Giuliano said:

    @ Matteo – vuoi due nomi all’ala? Francesco Ceccarini ala destra della pallamano Modena 5 gol di media a partita in A2 e Lorenzo Anelli a sinistra ex Parma titolare in A a Carrara

  25. Asterix said:

    Nembo Kid… concordo su quanto scrivi ad inizio post…
    Sicuramente su argomento Pignatelli… sbagli alla grande!.. non sono del suo “giro”.. sono centinaia di km lontano dal Fasano… chi vuol essere realista, può solo apprezzare quanto fatto da questo ragazzo in varie finali nazionali giovanili..ecc… poi se non si vuole alzare la testa…va BEH!.. ecco anche perché la nostra pallamano è agonizzante!… certi talenti, come Pignatelli (con il quale non ho mai neppure parlato)… andrebbero valorizzati e coltivati!… forse si… poco raccomandato!…esso!…

    • Ioloconoscevobene said:

      Bisogna vedere se certi talenti sono disposti a farsi valorizzare

    • Nembo Kid said:

      Non è facile valutare in modo corretto dei giovani…Ma sono tanto giovani i ventenni?? Credo di no. Una cosa è certa a 19-20 anni tante qualità sono chiare ed espresse. Allora se questo ragazzo fosse, come dici, così pieno di talento, perchè a Fasano gli preferiscono ed ingaggiano Brzic che certo un fenomeno non è?

      • Biancazzurroolè said:

        Ma come fanno a convocarlo se questo non si allena? A luglio aveva lasciato, poi a gennaio ha ripreso, ora dicono che abbia lasciato di nuovo.
        E poi a parte la condizione ci devi stare con la testa se no meglio uno meno forte ma più motivato.
        E a proposito di ventenni: ieri certo Sostaric, 21 anni, ha fatto vincere la partita al Gorenje Velenje contro il PSG segnando 9 gol

  26. Girl said:

    Chiaro: hanno lasciato a casa alcuni u20, che giocano in A, per tre piccoli di serie B con lo scopo di far vedere che il lavoro x mhc e’ stato valido.

  27. mah... said:

    Piletti – Lamberti – Pignatelli – Bulzamini – Hristov – i giovani dalle OTTIME potenzialità, fisiche e tecniche ci sono, e i nostri tecnici ne prenderanno atto, dobbiamo avere fiducia in loro, lasciarli lavorare ed aspettare prima di giudicare.
    Spero solo che parlino con questi ragazzi…basta una telefonata…lo fanno TUTTI i C.T. del mondo non vedo perchè non lo si possa fare nella pallamano italiana, si prende il telefono, si compone il numerino, il ragazzo è felicissimo di ricevere la telefonata del C.T. che gli infonde fiducia e lo incoraggia a continuare a lavorare bene perchè questa volta non è stato chiamato, ma la prossima potrebbe accadere…
    Ditemi se sbaglio…

    • ferri said:

      giusto, ma questo in italia non succederà mai, non siamo abbastanza evoluti.
      I ragazzi che vogliono e possono sperare in un futuro in questo sport devono andare all’estero.

  28. NoNsoNEANCHEperchèCOMMENTO said:

    @Giuliano : Riguardo a Ceccarini sono d’accordo, riguardo ad Anelli un pò meno. Però anche qui c’è da dire che la seconda scelta è Bettini che dall’ala segna più di Anelli ma “difende” primo ,invece Anelli difende ed è contropiedista.
    @ Mah… : tu hai perfettamente ragione , ma se non guardano le partite oppure ne guardano solo una a malapena, come si può pensare che alzino il telefono per spiegare che non è stato scelto ma è visionato.

    Infine, possiamo chiamare chi vogliamo ma , se invece di andare in Macedonia con 3 giorni di allenamento sulle spalle facessimo almeno 30-40 giorni di stage all’anno, la musica cambierebbe. Tanto questo non succederà mai.

    • Giuliano said:

      Appunto difende bene e fa bene in contropiede e questo non è poco certo sarebbe più pronto di un 96 seppure bravo. quanti gol fa un’ala poi dipende tanto da quante palle gli arrivano dal terzino bisogna guardare il tipo di gioco che fa una squadra

    • Matteo said:

      Ceccarini sempre bravo, Anelli quest’anno l’ho visto un paio di volte in Emilia bravo più strutturato dell’anno passato forte in difesa e veloce e preciso in contropiede.

  29. flu said:

    innanzitutto come già ampiamente scritto su FB a queste qualificazioni dovevano esserci i 96 97 cosi avrebbero continuato un lavoro iniziato con la nuova composizione tecnica e questo non dovevo certo dirlo io ma sopratutto il nuovo CT IN PRIMIS ci sarebbe stata una continuità di programmazione, i giovani avrebbero fatto esperienza molto utile in futuro come tutte le nazioni che ci sono superiori avremmo avuto una continuità.Saluti

  30. @flu said:

    ammaliati dalla tua conoscenza e perspicacia vogliamo a tutti i costi, visti anche i tuoi precedenti, farti assurgere a ruoli comprimari anche di prestigio in sede nazionale.Lasciaci cortesemente un tuo recapito così da poterti contattare. Grazie per la cortese collaborazione !

  31. flu said:

    la prima cosa è che a me di entrare nel pool delle nazionali non interessa ho già ciò che mi soddisfa per comunicare con me c’è la mia email molti sanno chi sono perchè FLU sono le iniziali del mio nome e cognome e in federazione sono visto come il fumo negli occhi lascio volentieri ad altri i meriti di riportare la pallamano italiana ai vertici senza rancore ed invidia solo esprimo le mie idee.saluti

  32. Gino said:

    Notavo con piacere che, nel regno femminile, possono convocare anche 20 o più atlete…x scegliere le 16 per l’importante sfida con le turca…nei maschi no…anzi bisognare inserire un tre piccolini da Mhc per una qualificazione europea che a nessuno interessa…..

  33. Marco Trespidi said:

    Senza polemica ma solo per chiarezza: per la femminile non sono possibili paragoni, infatti 12 atlete delle 20 convocate vivono nel campo dove ci si allena , quindi sono convocazioni a costo zero, avendo un centro solo per la femminile è tutto più semplice ed economico. Ergo con gli stessi identici soldi di un raduno maschile si possono fare più cose. Per questo da quando esiste Futura tutti i raduni si svolgono a Roma.

    • hahaha said:

      certo a costo zero: non mangiano non si lavano e dopo il tramonto vivono al buio

      • Marco Trespidi said:

        Certo che pur di poter scrivere una min..ta …….. le atlete di Futura sono ospitiate da tre anni ormai nella foresteria del Centro Olimpico non pagano per dormire mangiare lavarsi etc., le atlete non di Futura vengono ospitate in un albergo convenzionato a fianco del Centro e usufruiscono gratuitamente della mensa del centro per i pasti insieme alle atlete di Futura. Per cui in un raduno di 20 persone per la FIGH l’unico costo è l’albergo a trattamento di pernotto e prima colazione per 8 persone più allenatore, dato che lo staff medico è romano e non ha bisso di vitto ed alloggio. Ma se tu più far di meglio son qui pronto ad accettare i tuoi suggerimenti.

  34. res nullius said:

    flu ti cito Esopo: Fame coacta vulpes alta in vinea uvam adpetebat, summins saliens viribus. Quam tangere non potuit, discendes ait: “Nondum matura es; nolo acerbam sumere.” Qui, facere quae non possunt, verbisn elevant, adscribere hoc debebunt exemplum sibi.

    • Marco Trespidi said:

      Beh raccontacela tu allora no? A chiacchere tutti fenomeni……..

  35. Ciccio said:

    Caro Lucio, piu’ che fumo negli occhi forse considerano che c’e’ molto fumo e poco arrosto….

  36. flu said:

    puoi citare chi vuoi ame non frega nulla mi accontento di quello che faccio nessuno mi tapperà mai la bocca figurati adesso che sono in festa rimango delle mie idee e tu continua pure a studiare saluti semenà al posterno!!

  37. nordest said:

    In effetti si evince che flu appartiene a nobil casato … e ci onora a cotal conoscenza !

    • coach said:

      sempre molto costruttivi i tuoi interventi…molto approfonditi….sempre ben argomentati e inerenti la discussione….
      come diceva qualcuno…..scavate na busa….
      excoach

  38. girl said:

    Infatti fai parte…con posto al sole, di quelli che a chiacchiere stanno portando avanti l Handball nostrani…pagato…dunque mosca.

    • Marco Trespidi said:

      Qual’è il tuo problema? Parlane liberamente, magari con l’aiuto di tutti lo risolviamo, cos’è? Incompetenza, invidia, gelosia, incapacità palese o semplicemente sei di quelle/i che non sapendo “fare” parla? Non aver paura a rivelare i tuoi limiti, spesso è liberatorio……in più magari scrivere in italiano aiuterebbe…

  39. Girl said:

    Certo caro…quando si parla del tuo orticello privato…lo faremo in latino ( che uomo culturale)

    • Marco Trespidi said:

      Mi pare che oltre a non saper scrivere in italiano non sai nemmeno leggerla la lingua italiana: io ti ho invitato a parlare non a tacere , ti ho invitato ad argomentare le idiozie che dici, ma capisco che quando di argomenti non se ne hanno sia difficile. Meglio buttarla “in vacca” senza offendere i bovini ovviamente.

  40. @ girl Girl said:

    chi si accontenta dell’ orticello stà già bene chi recrimina sul nulla fa fiele, chi non ha cultura rimane ignorante .. la vita è bella ma sa anche essere crudele !

  41. Matteo said:

    Tali discussioni sono a dir poco fastidiose e certamente poco costruttive. Non si può comunque negare che le attenzioni nei confronti delle nazionali giovanili maschili ed in particolare di questa sono assai scarse. Se a qualcuno interessasse tentare la qualificazione all’europeo si sarebbe agito diversamente a partire dai raduni di preparazione fino alla convocazione di atleti al limite di età, evidentemente non è così.

  42. Gino said:

    Concordo..sempre così quando tirano in ballo trespidi con le donne.
    Comunque mi sembra palese che nel femminile fanno quello che vuole lui…normale x far lavorare una nazionale…quello che non capisco invece perché nei maschi non succede mai…un po’ di preparazione per Mhc…poi solo partecipazione passiva alle vere competizioni di qualificazione. E’ storia ormai che generazioni vengono abbandonate ….per ultima i 94 recuperati solo per partecipare ….

*

Related posts

Top